La gestualità italiana è un Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


La gestualità italiana oltre ad essere un patrimonio storico e culturale del nostro paese è uno dei codici linguistici più articolati e affascinanti del mondo. Spesso questa straordinaria abilità nel comunicare viene considerata all'estero come uno stereotipo con accezione negativa ed è stata sbeffeggiata e ridicolizzata ripetutamente sui social di tutto il mondo. Io ritengo che sia invece, una vera e propria arte del corpo che debba essere preservata come Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità. A testimonianza del valore di questo aspetto della nostra cultura, collaboro da anni con prestigiose Università, Istituti Italiani di Cultura e Ambasciate in diversi paesi del mondo, tenendo workshop sulla gestualità italiana per gli studenti e appassionati della nostra lingua e portando in scena il mio spettacolo teatrale "La voce del corpo" che mette a confronto la nostra gestualità con quella di altri popoli e nel quale ho coinvolto anche mia madre(Promo). Da diversi anni, con questi eventi, rappresentiamo l'Italia all'estero durante la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, evento culturale internazionale che si svolge nel mese di ottobre, su iniziativa dell'Accademia della Crusca in cooperazione con la Direzione generale per la promozione e la cooperazione culturale del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale. Dal 2020 collaboro con l’Università Bocconi di Milano curando workshop interattivi sulla gestualità italiana per gli studenti internazionali provenienti dalle oltre 200 università partner che partecipano alla exchange incoming. Sono stato speaker al TEDx Varese 2019 con un talk dal titolo "Come parlare senza parlare" (Guarda qui) . L'Italia s'è gesta. Come parlare italiano senza parlare" è  il titolo del mio libro dove racconto le  straordinarie avventure internazionali che ho vissuto in qualità di "Prof. di gestualità italiana". Edito da Ultra edizioni fa parte della collana comica "Veni vidi risi" curata da Stefano Sarcinelli. Grazie a questa ormai lunga e consolidata esperienza internazionale, ritengo opportuno che la gestualità degli italiani diventi una vera e propria materia di studio, in quanto è un aspetto identitario fondamentale per comprendere la mentalità di un popolo unico al mondo. Questa petizione è rivolta ai tanti italiani che sono consapevoli e orgogliosi di questo super potere linguistico nazionale e a tutti i non italiani che amano il nostro paese, l'arte e la cultura italiana, la nostra lingua, (la quarta più studiata al mondo per promuovere la quale ho realizzato uno spot insieme al Consolato Generale d'Italia a Londra che potete vedere QUI), il nostro modo di essere e di usare il corpo, che rientra a tutti gli effetti nel "Made in Italy".

www.lavocedelcorpo.com  www.lucavullo.com