Fuori la politica da Acqua e Terme Fiuggi. Vogliamo il bando prima delle elezioni.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Al Commissario del Comune di Fiuggi

Gentile dott. Tarricone,

senza dilungarci in ricostruzioni di fatti e responsabilità che conosciamo bene tutti, veniamo subito al sodo e le chiediamo di pubblicare immediatamente il bando per dare soluzione, attraverso il mercato, alla drammatica crisi economico-finanziaria e industriale di Acqua e Terme Fiuggi spa, che da anni ricade altrettanto drammaticamente sulle vite e le tasche dei cittadini. Lei è nella condizione di farlo, visto che nella scorsa estate ha concluso positivamente la PROCEDURA DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO PER ATF, che nell'assemblea cittadina di fine 2017 ha annunciato la fattibilità della ricapitalizzazione della società e che la stessa l'ATF, con soldi pubblici, ha pagato o sta pagando consulenti il cui lavoro è orientato nella stessa direzione di trovare nel mercato le soluzioni ai suoi problemi.

Sappiamo bene che alcuni chiedono di soprassedere, ma, a ben vedere, sono gli stessi che hanno, con i loro progetti politici scritti sulla sabbia, determinato l'attuale drammatica situazione di ATF.

Lei è commissario del comune di Fiuggi da quasi un anno e lo rimarrà fino al prossimo giugno. Un periodo molto lungo. Nell'ultima assemblea cittadina dell'8 marzo scorso ha lasciato intendere che vuole far aderire il comune al nuovo consorzio per lo smaltimento dei rifiuti. Come di regola, lei sta amministrando. Pubblichi, allora, anche il bando per ATF e consenta, così, alla comunità di avviarsi sulla strada delle soluzioni concrete. Diversamente, non è, infatti, scontato che accada. E, sinceramente, per i cittadini non sarebbe un bene.

Grazie.

 



Oggi: Francesco conta su di te

Francesco Garofani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Commissario prefettizio: Fuori la politica da Acqua e Terme Fiuggi. Vogliamo il bando prima delle elezioni.". Unisciti con Francesco ed 63 sostenitori più oggi.