Intitoliamo lo stadio Olimpico di Roma ad Anna Frank

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Per dare una risposta, da parte dello sport sano, alla deriva razzista di alcune parti delle tifoserie.

Già da qualche tempo le cronache parlano di episodi di intolleranza: verso alcuni giocatori di colore, verso città e tifoserie avversarie, specialmente se meridionali, verso gli ebrei. L'episodio degli adesivi con l'immagine di Anna Frank è l'ultimo capitolo di questa storia sempre più intollerabile.

Il calcio e lo sport possono dare un segno forte, schierandosi dalla parte dei deboli e ribadendo il loro ruolo di aggregatori sotto il segno di valori positivi, come quelli sostenuti nella breve ma luminosa vita di Anna Frank.



Oggi: Antonio conta su di te

Antonio Petraglia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comitato Olimpico Nazionale Italiano - CONI: Intitoliamo lo stadio Olimpico di Roma ad Anna Frank". Unisciti con Antonio ed 104 sostenitori più oggi.