Uniti difendiamo Rondissone dalla centrale biogas

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il #digestato è un #rifiuto (codice CER: 190600-03-04-05-06).                                    Il motivo per il quale il digestato è certamente un rifiuto è semplice: le sostanze tossiche presenti nella biomassa (pesticidi, antiparassitari, metalli pesanti) vi confluiscono.Se si alimenta un impianto a biogas/biometano con un rifiuto, si otterrà un rifiuto. E' ovvio: gli impianti sono finalizzati a produrre biogas e non a trattare un rifiuto. I problemi che pongono  queste centrali biogas sono molteplici:               emissioni in atmosfera, polveri sottili, odori, scarti e rifiuti, rumori, rischi sanitari, rischi idrogeologici, traffico e inquinamento. A questo punto ci chiediamo, chi c’è dietro questa scelta di puntare su una tecnologia che presenta notevoli rischi invece di sostenere le buone pratiche di recupero di materia attraverso impianti di compostaggio aerobici? Chiediamo al Sindaco De Ros un incontro urgente per esporre le succitate ragioni e le evidenze scientifiche che bocciano questa tecnologia. Ci facciamo Portavoci del paese chiedendo al Sindaco di fare una delibera in consiglio comunale per negare l'autorizzazione alla ditta proponente l'impianto.

https://www.facebook.com/giuseppina.ranalli/posts/10204800895579866

 

 

 



Oggi: Comitato Ambiente Rondissone conta su di te

Comitato Ambiente Rondissone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comitato Ambente Rondissone: "Uniti difendiamo Rondissone dalla centrale biogas"". Unisciti con Comitato Ambiente Rondissone ed 31 sostenitori più oggi.