Dimissioni del presidente della Provincia di Pavia Vittorio Poma

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Durante le nevicate di giovedì 1  e venerdì 2 marzo la gestione dei mezzi spargisale nelle strade di competenza della Provincia di Pavia per il territorio della Lomellina è stata pressochè inesistente.

Uscendo da Vigevano ci si trovava ad affrontare lastre di ghiaccio createsi dalla neve che veniva pressata dai veicoli e che gelava non essendo presente sul manto stradale alcuna sostanza, sale o prodotti chimici, atta ad evitare o, quantomeno, ritardare il fenomeno di congelamento.

Sul quotidiano  "La Provincia Pavese" di venerdì 1 gennaio il presidente della Provincia di Pavia, Vittorio Poma si scusava.

Da un amministratore che già in passato ha ricoperto questa carica, ben sapendo quale fossero le condizioni meteo incombenti su tutta la pianura padana, ci si aspetta la massima puntualità nel mettere in sicurezza le strade, considerando che realtà come Vigevano e la Lomellina tutta non hanno soluzioni alternative alle strade per muoversi con gli altri principali centri della Provincia.

Le scuse non bastano, serve un'assunzione di responsabilità per il disservizio creato ai cittadini.
Si chiedono le dimissioni del presidente della Provincia di Pavia.



Oggi: Matteo conta su di te

Matteo Ornati ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Cittadini residenti in Provincia di Pavia: Dimissioni del presidente della Provincia di Pavia Vittorio Poma". Unisciti con Matteo ed 137 sostenitori più oggi.