Monza non vuole un bar che disprezza le persone in base all' orientamento sessuale

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Dopo le accuse omofobe vergognose rivolte ad un ragazzo, deve essere chiaro a tutti che a Monza, così come ovunque, non sia tollerabile avere un'attività commerciale che disprezza le persone sulla base dell' orientamento sessuale.  Il titolare del bar zucchi chieda pubblicamente scusa o se ne vada.