chiusura strada prov.4 Loc.S.Marta Ceranesi-GE

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


PETIZIONE PER ASSICURARE LIMITI MINIMI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN ALTA VAL POLCEVERA (S.P.N. 4)

 

I sottoscritti residenti e cittadini dei Comuni dell’alta Val Polcevera hanno appreso – da plurime e preoccupanti voci – che, a partire dal 19 novembre p.v., la strada provinciale n. 4 verrà completamente chiusa al traffico per la durata stimata (oggi) in sette/otto mesi!

Il COMUNE DI CERANESI ha pubblicato un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, con cui ha indetto un incontro per il prossimo 9 novembre, alle ore 18.00, presso la sala polivalente delle scuole “Fabrizio De André” di Ceranesi–Gaiazza al fine di illustrare gli interventi di adeguamento della strada provinciale n. 4 e, insieme ad essi, le «modifiche al sistema della viabilità che interesseranno anche i Comuni di Genova e Campomorone a seguito della chiusura dei tratti di strada provinciale sul nostro Comune».

Ferme restando le più dettagliate informazioni che verranno fornite in quella sede, i sottoscritti residenti e cittadini esprimono tutta la loro preoccupazione per quello che si preannuncia essere l’ennesimo, grave, serio blocco pressoché totale alla mobilità valligiana.

Chiudere completamente al traffico la s.p. 4 significa – come, del resto è apparso evidente quando ciò è accaduto nel recente passato – impedire in maniera esponenziale le possibilità di circolazione tra i Comuni di Ceranesi e Campomorone e, soprattutto, significa impedire il flusso da e per il centro cittadino genovese, già gravemente compromesso dal crollo del ponte Morandi e dai palliativi che, in tema di circolazione stradale, sono stati attualmente individuati da Regione, dal Comune di Genova e da AUTOSTRADE PER L’ITALIA S.P.A. Senza contare, poi, il grave danno che, in tal modo, si arreca alle poche attività commerciali ed industriali insistenti su questa parte di territorio e, in ultima sostanza, al servizio pubblico che, nonostante tutto, le medesime svolgono a favore dell’intera cittadinanza.

Di fronte ai lavori del cantiere denominato “Terzo Valico dei Giovi”, noi non ci poniamo in termini di contrarietà o di chiusura o, peggio, di opposizione, bensì di semplice critica costruttiva.

Chiediamo, in particolare, anziché prevedere – come pare preannunciarsi – la chiusura totale della s.p. 4, di mantenerne aperta la circolazione, creando, ad esempio, sulla medesima, nei punti più critici, un senso unico alternato, come del resto prevedevano i provvedimenti istituzionali adottati dal Comune di Ceranesi nel corso degli anni (vedasi, ad esempio, la deliberazione del Consiglio Comunale del 2008).

A tal fine e con il dichiarato scopo di discutere insieme soluzioni e rimedi alle problematiche in essere, segue raccolta firme dei sottoscritti che verrà presentata alle civiche Amministrazioni di Ceranesi, Campomorone e Genova ed alla Regione Liguria affinché tengano in giusta considerazione le nostre proposte ed iniziative.

LA CITTADINANZA

 



Oggi: cittadini commercianti artigiani industriali conta su di te

cittadini commercianti artigiani industriali ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "cittadini commercianti artigiani industriali: chiusura strada prov.4 Loc.S.Marta Ceranesi-GE". Unisciti con cittadini commercianti artigiani industriali ed 560 sostenitori più oggi.