Cittadinanza austriaca ai popoli del Litorale Austriaco-Küstenland

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La presente petizione verrà inviata alle Autorità governative di Vienna affinché possa venire concessa la cittadinanza austriaca, in aggiunta alla cittadinanza d'origine del richiedente, a coloro che risiedano-abbiano risieduto nei territori appartenuti sino al 1918 alla regione amministrativa dell'impero austriaco denominata Litorale Austriaco-Küstenland.

Ci rivolgiamo al Governo Austriaco perchè la possibilità di richiedere la cittadinanza austriaca sia estesa a tutti i popoli dei territori annessi all'Italia a seguito degli eventi bellici conclusivi della Prima Guerra Mondiale e della firma del Trattato di Saint-Germain e non per scelta espressa dalle genti interessate con un libero referendum di autodeterminazione.

La radice asburgica e mitteleuropea dei valori e dei principi che da lungo tempo ci accomuna alle popolazioni del Sudtirol-Alto Adige ci chiama ora a far parte del medesimo percorso di legittimo riconoscimento di un'aspirazione di sentita appartenenza che si va concretamente delineando, grazie alle recenti lodevoli prese di posizione del Governo Austriaco, dopo quasi un secolo di attesa.

Invochiamo altresì nei riguardi dello Stato Italiano l'applicazione del principio di reciprocità in quanto, in forza della legge n. 124-2006, lo stesso ha già provveduto a garantire la facoltà di ottenere la doppia cittadinanza ai cittadini sloveni e croati di lingua italiana su presupposti esclusivamente etnici e linguistici.



Oggi: Flavio conta su di te

Flavio Pecorari ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Cittadinanza austriaca ai popoli del Litorale Austriaco-Küstenland". Unisciti con Flavio ed 316 sostenitori più oggi.