Lugano: Reintroduciamo i sussidi per bici elettriche!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.

Leandro de Angelis
Leandro de Angelis ha firmato questa petizione

Lugano ha un grande problema: il traffico. La città e la società ne hanno anche un altro: il cambiamento ambientale, al quale il traffico contribuisce. A fronte di questi problemi, Lugano fa troppo poco, infatti anni fa la città ha eliminato i contributi all'acquisto di bici elettriche, dimostrando scarsa coerenza.

La bici elettrica è un mezzo ecologico e pratico che per una città su-e-giù come Lugano rappresenta una soluzione ideale. Per spostamenti cittadini è più veloce dell'auto e permette di salire a Ruvigliana o Carona senza fare fatica. Se i Luganesi si muovessero maggiormente in bici elettrica, si riuscirebbe a:

  1. Diminuire il traffico e le code rendendo più veloci gli spostamenti, creando lo spazio per ciclopiste o strade chiuse al traffico motorizzato,
  2. Diminuire l'utilizzo di carburanti e dunque l'emissione di gas responsabili di cambiento climatico e problemi fisici.

Per queste ragioni, chiediamo alla Città di Lugano di:

SUSSIDIARE L'ACQUISTO DI BICI ELETTRICHE CON UN CONTRIBUTO DEL 30% DEL PREZZO D'ACQUISTO FINO AD UN MASSIMO DI 500 CHF.

 

Con la creazione di un fondo di 500'000 CHF, si potrebbero sussidiare almeno 1000 bici elettriche ogni anno, facendo di Lugano un esempio di sostegno alla mobilità sostenibile e creando ricadute positive sull'ambiente, la mobilità cittadina, la salute dei Luganesi, il turismo e dunque anche l'economia sul medio e lungo termine.

Sussidi per la conversione di bici normali in bici elettriche o per la sostituzione della batteria dovrebbero anche venir presi in considerazione.