Inserimento del Piano di Zona D1 Casal Monastero tra i PdZ trasformabili

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La pagina del sito internet di Roma Capitale denominata “Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà” riporta l’elenco del 14 PdZ per i quali può essere presentata istanza per la suddetta trasformazione. Dall’elenco manca, purtroppo, il PdZ  D1 Casal Monastero (ubicato Municipio IV) che, invece, si ritiene abbia tutte le condizioni per essere inserito in quanto:

- è stato completato da diversi anni, ivi comprese tutte le OO.UU. (primarie e secondarie); Tanto che lo stesso Comune di Roma ha autorizzato da tempo lo svincolo di tutte le polizze Fidejussorie a garanzia dei pagamenti.
- è stato definito il corrispettivo di esproprio pari a Euro 17,83 m.c.r.v. fissato con la D.D. 617 del 28/6/2011 che risulta essere stato pagato da tutti gli operatori del PdZ;
tutte le aree costituenti il Piano di Zona sono state acquisite al patrimonio indisponibile del Comune di Roma;
- il valore venale delle aree è stato definito da Roma Capitale con delibera adottata - del Commissario straordinario (Prefetto Francesco Paolo TRONCA) n.40 del 6/5/2016;
- il 18 Aprile 2018 nel corso della riunione presieduta da Donatella IORIO Commissione Urbanistica dedicata al Piano di Zona  D1  Casal Monastero - II P.E.E.P, veniva altresì  considerato in quel tavolo uno dei più avanzati della capitale e con risultati eccellenti,  La Presidente Iorio in quell'occasione chiedeva  all’Arch. Cazzola dell’assessorato urbanistico, dopo aver rilevato che le opere urbanistiche primarie sono state terminate, i contenziosi con precedenti proprietari delle aree interessate dal quartiere conclusi, quali siano le ragioni per le quali ad oggi non si sia potuto, come previsto dalla delibera 55 del 2011,consentire ai proprietari degli immobili in diritto di superficie di trasformarli in diritto di proprietà.
Nello specifico, la Presidente ha ufficialmente richiesto ai rappresentanti
dell’Assessorato Urbanistica di fornire a Lei e noi del comitato una risposta .

Ad Oggi  il Comune di Roma non ha mai risposto malgado numerosi solleciti.

SI CHIEDE, QUINDI, DI INSERIRE URGENTEMENTE TRA I PIANI DI ZONA TRASFORMABILI IL PdZ D1 CASAL MONASTERO 

L'INSERIMENTO DEL PdZ D1 CASAL MONASTERO TRA I PIANI TRASFORMABILI CONSENTIRA' ALLE NUMEROSE FAMIGLIE CHE VI ABITANO DI POTER AVVIARE LA PRATICA DI TRASFORMAZIONE CON IL COMUNE DI ROMA E DIVENTARE, FINALMENTE, PROPRIETARI IN SENSO ASSOLUTO DEI PROPRI IMMOBILI SUPERANDO, QUINDI, L'ATTUALE PRECARIETA' DEL DIRITTO DI SUPERFICIE.



Oggi: A.S.S.C. Casalmonastero - ROMA conta su di te

A.S.S.C. Casalmonastero - ROMA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Cinzia Esposito - Direttore del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica: Inserimento del Piano di Zona D1 Casal Monastero tra i PdZ trasformabili". Unisciti con A.S.S.C. Casalmonastero - ROMA ed 284 sostenitori più oggi.