Vittoria confermata
Diretta a Ministro degli Esteri Emma Bonino

Chiediamo al ministro degli esteri di operare per salvaguardare l'incolumitá di Alma Shalabayeva e della figlia (6 anni) estradate da Roma

Arrestate a Roma e rimpatriate moglie e figlia dell'oppositore kazako Mukhtar e rimpatriate in un paese ostile, che da anni ha lanciato la caccia a tutta la famiglia Ablyazov e per anni ha tenuto in carcere e torturato il marito, Mukhtar. Leader del partito Scelta democratica ex bancario e ed ex ministro dell'economia, Ablyazov è accusato di aver organizzato una truffa milionaria attraverso la banca Bta, poi nazionalizzata dal presidente Nursultan Nazarbayev, presidente e leader dell'unico partito riconosciuto in Kazakistan. Sui proventi della gestione della banca c'è anche una causa civile nel Regno unito, che gli ha comunque concesso l'asilo politico nel 2011. Anche perché già nel 2003, subito dopo la nascita del suo partito, Ablyazov fu arrestato e torturato, sulla base di un processo contestato più volte da Amnesty international e dal Parlamento europeo. La moglieha un permesso d'asilo in tutta l'Unione europea e un passaporto diplomatico rilasciato dalla Repubblica centrafricana. Sebbene l'ambasciata centrafricana abbia riconosciuto  la validità del documento, la Questura di Roma in poche ore ha prodotto una consulenza che lo reputa falso, convincendo la procura a sbloccare il decreto di espulsione.

Questa petizione è stata notificata a:
  • Ministro degli Esteri
    Emma Bonino


    Alessandro Pepe ha lanciato questa petizione con solo una firma e ha vinto con il aiuto di 738 sostenitori. Lancia la tua propria petizione per creare il cambiamento cui ti preoccupi.




    Oggi: Alessandro conta su di te

    Alessandro Pepe ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Chiediamo al ministro degli esteri di operare per salvaguardare l'incolumitá di Alma Shalabayeva e della figlia (6 anni) estradate da Roma". Unisciti con Alessandro ed 737 sostenitori più oggi.