Cittadini che Chiedono la riapertura immediata dei barbieri e dei parrucchieri.

Cittadini che Chiedono la riapertura immediata dei barbieri e dei parrucchieri.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Giuseppe Caradente Tartaglia ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca

I BARBIERI E I PARRUCCHIERI, della Campania, in questi giorni, con segni di pacifica protesta, chiedono di ripartire.

Considerato che trattasi, di piccole attività, che da sempre, combattono per sopravvivere;

Considerato quanto disposto dall’ultimo decreto del governo, relativo al covid19, ovvero, che dette attività dovranno rimanere chiuse fino alla data del prossimo 1 giugno;

Considerato, che in virtù della legislazione emergenziale vigente, non è concesso al Governatore di una regione, di legiferare in maniera non restrittiva;

Considerato che la costituzione Italiana, sancisce  il diritto di uguaglianza tra i cittadini del territorio Italiano;

Considerato inoltre che la medesima costituzione garantisce il  diritto al lavoro e alla libertà;

Considerato che l’illustrissimo Presidente del consiglio Conte, ha concesso la possibilità agli industriali di ripartire anche nelle regioni in evidente stato emergenziale, per non ulteriormente appesantire la situazione economica delle attività lavorative ed economica del paese Italia;  

Ritenute fondate le motivazione, di protesta dei barbieri e dei parrucchieri, rivolta a ripartire subito, per non aggravare ulteriormente la loro posizione socio economica;

Con la presente, i sottoscritti, chiedono al governatore della regione Campania, Onorevole  Vincenzo De Luca,  di farsi portavoce, delle motivazioni indicate nella presente, affinché, illustrissimo Presidente del consiglio dei ministri, in tempi brevi, possa valutare ed eventualmente accogliere le richieste in seguito indicate;

Ovvero:

-Valutare e nel contempo accogliere, la richiesta di immediata riapertura, dell’attività di Barbiere e Parrucchiere,  fermo restando gli obblighi di legge da rispettare.

In via subordinata, valutare e nel contempo accogliere la richiesta di: 

-farsi carico del mancato guadagno percepito, relativamente al mese di maggio, per tutte le attività di barbiere e parrucchiere, ubicate nella regione Campania. 

Il tutto finalizzato, anche di tutelare, IN EGUAL MODO, i diritti dei cittadini Italiani. Cordiali saluti.
Marano di Napoli 01-05-2020

Firmato
I cittadini vicini ai diritti dei Barbieri e dei Parrucchieri.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!