Chiediamo Più Sicurezza a Torino

Chiediamo Più Sicurezza a Torino

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Bartolomeo Giachino ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Chiara Appendino (Sindaco di Torino) e a

Egregio Presidente , Gentile Sindaca ,

Il declino economico di Torino si è trasformato in declino sociale, con tanti giovani disoccupati, con molti cinquantenni che, perso il lavoro, non trovano occupazione alla altezza delle loro esperienze. A questa difficoltà ormai decennale si è aggiunto il declino da lockdown che ha messo sulle ginocchia una buona parte della rete commerciale, della ristorazione, delle partite IVA e dei piccoli professionisti.
Da dieci anni però Torino vive una situazione di mancanza di sicurezza pesante. 
Nelle classifiche de il Sole 24 ore e di Italia Oggi risulta sempre nei primi tre posti per problemi di sicurezza. Alcuni quartieri sono in balia della criminalità e degli spacciatori di droga.
Abbiamo saputo che le forze dell’ordine hanno problemi importanti di organico al punto che ben due Commissariati rischiano di essere chiusi.
Presidente Lei lavora giustamente per aumentare la crescita economica e del lavoro ma a Torino non passa giorno che non vi sia un caso di violenza. Qui problemi di sicurezza arrivano anche dalla lentezza dei lavori della TAV, tenuti fermi dal Governo giallorosso. Ogni segnale di sottovalutazione rischia di spingere le azioni violente.
Vorremmo chiederLe un supplemento di analisi col Prefetto e con il Questore per aumentare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio e in particolare nelle zone più calde.
Molte grazie per la attenzione e per il sollecito intervento.


Mino Giachino, Barbara Tartaglia, Chiara Chirio, Ilaria Biegi, Mirella Miano, Manuela Rabezzana.
335.6063313

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!