Appendino, basta cemento!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Dietro via De Nicola di Collegno a Borgata Paradiso, le ruspe sono al lavoro e stanno rimuovendo decine e decine di alberi.

Si tratta di un'area di proprietà pubblica del Comune di Torino, che era destinata a verde e servizi e che è stata venduta a privati per fare cassa e che sarà cementificata totalmente, con nuove case e un ennesimo supermercato.

Oltre al danno ambientale che riceverà la zona, che è già estremamente urbanizzata, pensiamo anche a tutti i piccoli commercianti rimasti che subiranno l'ennesimo colpo da un nuovo punto di grande distribuzione.

Chiediamo a Chiara Appendino e alla giunta di Torino che fermi questa ennemsima cementificazione selavaggia e che si ripristini la vecchia destinazione a Parco urbano.