Assorbenti come beni di prima necessità

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


Personalmente spendo almeno 15 euro al mese in assorbenti di vario tipo e non per mia volontà ma per necessità. È obsoleto far pagare 3 euro, come minimo, per assorbenti di decente qualità e 1 euro per un intero pacco di lamette. È per me emblema di retrogradismo, pochezza mentale e misoginia. Gli effetti del cambiamento che si auspica sono lampanti: ridurre l'iva per ridurre i prezzi e permettere ad ogni donna di tutelarsi con assorbenti che non abbiano la consistenza di carta vetrata. 


Vuoi condividere questa petizione?