LEGGI UGUALI PER TUTTI. CITTADINI E PARLAMENTARI!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


PROPOSTA DI LEGGE "COSTITUZIONALE"

Il parlamento legifera spesso e anche recentemente calpestando i diritti dei cittadini e dei pensionati ma salvaguardando i privilegi dei parlamentari. per mettere fine a queste discriminazioni occorrerebbe sostenere una proposta di legge che recita: "Il Parlamento non può emanare alcuna legge o regola che si applichi a senatori, deputati, cariche dello stato, magistrati e politici in genere, che non si applichi anche ai cittadini italiani, ovvero il Parlamento non potrà emanare alcuna regokla che si applichi ai cittadini italiani che non sia valida anche per senatori, deputati, cariche dello Stato, Magistrati e Politici" Molti cittadini non sanno che membri del Parlamento ricevono un vitalizio di 3.000 euro, anche dopo un singolo giorno di lavoro, o vanno in pensione dopo pochi anni, che sono esenti da leggi che riguardano i cittadini, che i magistrati non rispondono di quello che fanno e nessuno controlla il loro lavoro e la loro presenza o assenza dal lavoro. Occorre, quindi, una forte mobilitazione del Popolo per ottenere equità e giustizia.