RADIAZIONE DI MATTEO SALVINI DALL'ORDINE DEI GIORNALISTI

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Il cosiddetto 'politico' e 'giornalista' Matteo Salvini ha dato uno spettacolo indecoroso, andando a citofonare ad un privato cittadino e rivelando illegittimamente alcuni suoi dati sensibili e - facendo riferimento alla sua etnia - ha chiesto se spacciasse droga facendo intendere che quella era la verità.

La cosa è incredibilmente grave dal punto di vista deontologico e di diritto violando diverse Carte deontologiche dell'Ordine.
L'esempio dato alla cittadinanza è estremamente degradante e indegno non solo di un giornalista, ma anche di un politico e di un cittadino.