Manovra: ricorso alla Corte Costituzionale

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


In una democrazia rappresentativa non è accettabile che la manovra di bilancio, che deciderà le sorti di tutti gli Italiani, non possa essere letta e discussa né dalla maggioranza né dall'opposizione nelle aule del parlamento perché tutto ciò è contrario ai dettami della Costituzione e alle più elementari regole democratiche di un paese civile



Oggi: Ruggero conta su di te

Ruggero Tosi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Carlo Calenda: Manovra: ricorso alla Corte Costituzionale". Unisciti con Ruggero ed 119 sostenitori più oggi.