Salviamo il pianeta con l'etichetta ambientale

Salviamo il pianeta con l'etichetta ambientale

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Martina Garancini ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Roberto Cingolani (Ministro per la Transizione Ecologica) e a

Il surriscaldamento globale è un problema reale e sempre più pressante. Abbiamo già visto le conseguenze del cambiamento climatico sulla nostra penisola. Perché allora è così difficile prendere decisioni per la salvaguardia dell'ambiente e del futuro delle prossime generazioni?

La risposta è semplice: perché ci sono interessi economici di mezzo. In pochi sanno che l'impatto sul pianeta di ciò che acquistiamo e consumiamo ogni giorno è molto più grave di quanto crediamo. L'usa-e-getta, i fast food, la moda a basso costo (fast fashion), i supermercati e le industrie multinazionali hanno portato a un cambiamento drastico della società e a uno squilibrio pericoloso: oggi produciamo più di quanto abbiamo bisogno e sprechiamo più di quanto possiamo permetterci. Il pianeta, naturalmente, ne paga le conseguenze. Così come i nostri figli e nipoti.

Una soluzione c'è ed è alla portata di tutti, anche di chi non sa come raccapezzarsi ma vuole dare il proprio contributo per frenare il cambiamento climatico: diventare consumatori consapevoli. Ecco perché riteniamo che sia di massima importanza e urgenza introdurre nuove leggi mirate ad aiutare il cittadino a prendere decisioni ecosostenibili e a rendere le aziende più attente al loro impatto sull'ambiente. In particolare, vogliamo che le aziende siano obbligate a dotare i loro prodotti di un'etichetta ambientale che renda trasparente e chiaro al consumatore l'impatto ecologico della sua spesa mostrando la quantità di emissioni di CO2 e gas serra nell'aria, il consumo di suolo e il consumo di acqua implicati nel processo di produzione. In questo modo, il singolo cittadino può partecipare attivamente al cambiamento e modificare il proprio stile di vita per renderlo più ecosostenibile.

Con questa petizione vogliamo chiedere al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla Camera dei Deputati, al Senato della Repubblica e al Consiglio dei Ministri, in particolare al Ministro Sergio Costa, di prendere sul serio il surriscaldamento globale e di rendere l'Italia pioniera del cambiamento. Ne va del futuro del paese e del mondo intero.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!