Salviamo lo studio degli strumenti musicali

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Con l’Alta Formazione che ha sostituito i vecchi conservatori di musica, lo studio specifico degli strumenti musicali è passato in secondo piano.  

Le troppe materie complementari e teoriche che di fatto costituiscono gran parte del percorso di studi del musicista odierno (per obbedienza alle direttive didattiche europee) non lasciano il tempo necessario all’approfondamento dello studio di uno strumento musicale.

A rischio le orchestre e il concertismo individuale!

Qui di seguito la lettera a chi può intervenire al proposito:

Lettera aperta al Presidente Conte

Caro presidente Conte,

Con il suo governo del cambiamento lei ha dichiarato che sarà l’avvocato di tutti gli italiani. La chiamo in causa immediatamente perché in quanto musicista, ho ricevuto un furto! Ci hanno rubato i conservatori, la tradizione musicale, e la libertà del reale studio di uno strumento musicale. Attraverso la legge 508 del 1999, risultata con errori anche dagli stessi promulgatori, condizionati, come in altri campi in Italia, dalla corsa verso l’Europa, sono stati smantellati i vecchi conservatori, creando oggi “l’Alta Formazione Musicale” che naviga stancamente fra licei e università ( tradotto: né carne né pesce), alta formazione dove lo strumento non è più al centro del lavoro degli studenti, i quali vengono subissati da teoria e teorie, a danno della pratica strumentale, unica possibilità che potrebbe consentire loro un’ascesa nel mondo concertistico. 

Presidente Conte, capisco che le priorità non le mancano, ma oltre allo spread e ai btp, ritagli un po’ del suo tempo per restituire ai nostri giovani la reale possibilità di studiare uno strumento musicale, e di poter inseguire così la meravigliosa passione per l’arte musicale. 

 


Rocco De Vitto,

Docente di pianoforte del Conservatorio di Santa Cecilia



Oggi: Rocco conta su di te

Rocco De Vitto ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Avv. Giuseppe Conte Presidente del Consiglio: Salviamo lo studio degli strumenti musicali". Unisciti con Rocco ed 2.241 sostenitori più oggi.