Sviluppo equo e sostenibile del nuovo svincolo A11 Firenze-Peretola

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Lo svincolo dell’A11 di Peretola, come progettato dalla Società Autostrade per l’Italia, risolverà la problematica dell’assorbimento della viabilità proveniente dall’autostrada ma avrà un impatto devastante sul territorio del Q5 rendendo di fatto invivibile l’area prossima all’intervento.

Come Comitato, nato a sostegno dei residenti del borgo di Peretola, Petriolo e Quaracchi, ci stiamo adoperando affinché l’operazione prevista abbia un risvolto positivo sulla ns zona; per questo motivo non chiediamo il blocco del progetto ma bensì, di modificarlo e integrarlo con delle proposte sensate e di possibile realizzazione.

Per questo motivo si presentano soluzioni alternative che si ritiene possano porre rimedio ai difetti riscontrati, con notevole risparmi di pubblico denaro, a salvaguardia della salute dei cittadini, e minore impatto sull'ambiente.

Pertanto chiediamo:

  1. Modifica del tracciato autostradale come da progetto allegato
  2. Interdizione ai mezzi pesanti e al traffico veicolare autostradale su via Pratese
  3. Posizionamento di una o più centraline di monitoraggio continuo delle polveri sottili e di altri inquinanti, con pubblicazione periodica dei dati
  4. Realizzazione di strutture ciclopedonali per il collegamento dei borghi con le fermate della Tranvia (Guidoni e Aeroporto) e all’Aeroporto A. Vespucci.
  5. Sostituzione e completamento dei pannelli fonoassorbenti a protezione dell'abitato nelle zone interessate all'intervento
  6. Realizzazione di Parchi Pubblici a verde
  7. Realizzazione di dorsali verdi a doppio filare con alberi ad alto fusto a protezione dell'abitato nelle zone interessate all'intervento.

Il Comitato 50145 non vuole che si perda il valore, la ricchezza umana e quel tessuto sociale tipico di piccoli borghi, per questo chiediamo con forza che il progetto da noi presentato e le misure compensative richieste siano recepite ed adottate da società autostrada per l’italia.

Si allega link diretto al dettaglio delle criticità riscontrate nel progetto originario e alla descrizione delle proposte migliorative richieste dal Comitato50145.

wb: http://comitato50145.altervista.org
fb: http://facebook.com/Comitato50145/

Questa petizione sarà consegnata a:

  • Società Autostrade per l’Italia
  • Sindaco d Firenze Dario Nardella
  • ass. all’urbanistica Giovanni Bettarini
  • ass. lavori pubblici e grandi opere Stefano Giorgetti
  • Presidente del Q5 Cristiano Balli

Comitato50145



Oggi: Comitato50145 conta su di te

Comitato50145 ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Autostrade per l'Italia: Sviluppo equo e sostenibile del nuovo svincolo A11 Firenze-Peretola". Unisciti con Comitato50145 ed 528 sostenitori più oggi.