Basta propaganda a spese dei bambini

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Come si può usare una bambina per fini elettorali? Non una bambina qualunque, ma una di quelle che hanno subito uno dei traumi più devastanti: essere strappata alla propria famiglia.

Matteo Salvini, durante un comizio, non si è fatto scrupolo di esporre una minore ad una visibilità di cui certamente non aveva bisogno. Non aveva bisogno di venire esibita alla folla urlante e rabbiosa, ai fotografi, alla pubblica piazza per raccogliere consensi. Andava protetta, raccolta in un silenzioso abbraccio della sua famiglia, a luci basse...può un politico arrivare a tanto senza che vi siano conseguenze per il suo incosciente operato? Me lo chiedo perché l'unica a pagare per tutto è e sarà prima di tutto proprio questa bambina. Probabilmente la madre, lasciandosi usare, potrebbe rischiare di perdere nuovamente la propria figlia, ma alla fine chi ne pagherà lo scotto? Sempre e solo la bambina.

Prego le autorità di voler fare tutto il possibile per perseguire questo uso strumentale di minori da parte di un politico affinché non si verifichi più una violazione dei diritti dell'infanzia così grave.