A sostegno di altre misure restrittive contro il Coronavirus

A sostegno di altre misure restrittive contro il Coronavirus

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Marisa Malvasi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a attilio fontana

Egregio Presidente, anche a nome di altre persone, le scrivo per sottoporle una richiesta. Ieri sera, a TG2 Post, alcuni partecipanti sostenevano l'esigenza di assumere esigenze ancora più restrittive, cosa sulla qualre lei è perfettamente d'accordo. Infatti, quasi tutte le Banche hanno completamente chiuso l'entrata e possono essere utilizzati solo gli sportelli automatici. Hanno fatto benissimo. Altre, invece, compiono operazione di rogito, assieme ai notai quasi tutti aperti, obbligando anziani, peraltro appena usciti da un virus influenzale, a recarsi in sede. Io ho deciso di starmene a casa, ma non posso, perché i rogiti sono considerati una necessità. Da parte mia, ritengo utile sospendere anche queste attività, chiudendo le operazioni interne delle banche e tutti gli studi notarili, com'è stato fatto per gli avvocati. Altrimenti, dove va a finire il motto «#Io sto a casa»? Per favore, Presidente, ci aiuti, perché, finché la gente è costretta a muoversi dalle proprie abitazioni, il virus si diffonde. Stersene a casa è un diritto e un dovere, ma, fino al momento in cui le operazioni interne delle banche e gli studi notarili non chiuderanno, peraltro con assembramenti di persone, il virus continuerà a diffondersi. Credo che sia più importante rimandare un rogito, piuttosto che avere contagiati in più. Grazie.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!