RIPORTIAMO A CASA ZEUS IN TRONO.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


La statua di Zeus in trono, opera di uno scultore di probabile origine greca, è datata al I sec. a. C. e, forse, decorava il larario di una ricca abitazione privata. Nel 1992 fu acquisita dal J. Paul Getty Museum di Los Angeles che l'aveva esposta tra le sue collezioni. Il recente ritrovamento, nelle acque di Bacoli, di un frammento marmoreo che si adatta perfettamente alla statua, ha permesso di risalire, con certezza, al luogo del ritrovamento e, soprattutto di avviare le procedure per la restituzione. Nel mese di giugno scorso, Zeus in trono è tornato in Italia ed assegnato, temporaneamente, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Adesso chiediamo, anche alla luce delle notizie riportate dagli organi di stampa che ne attestano la provenienza da Bacoli, l'assegnazione di Zeus in trono al Museo Archeologico dei Campi Flegrei. Il ritorno "a casa sua" della statua di Zeus in trono avrà, certamente, positivi risvolti sulla visibilità, nazionale ed internazionale, del Museo e del territorio flegreo.



Oggi: Associazione Culturale "Bacoli-Kymi" conta su di te

Associazione Culturale "Bacoli-Kymi" ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ASSOCIAZIONE CULTURALE BACOLI-KYMI: RIPORTIAMO A CASA ZEUS IN TRONO.". Unisciti con Associazione Culturale "Bacoli-Kymi" ed 739 sostenitori più oggi.