Un soccorso al Pronto Soccorso

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


UN SOCCORSO AL PRONTO SOCCORSO.
Petizione Popolare:
1. TAGLIARE LE SPESE INUTILI E SPECULATIVE NON QUELLE UTILI O ADDIRITTURA NECESSARIE

La regione Sicilia negli ultimi anni è stata oggetto di commissariamento da parte del governo nazionale per un piano di rientro della spesa sanitaria.
Il contenimento della spesa ha provocato il blocco delle assunzioni, il contestuale accorpamento di diversi reparti e la chiusura di quelli che non garantivano gli standard richiesti. La Sicilia ha subito la perdita di 2000 posti letto dal 2006 fino a oggi.
Alla fase di drastico contenimento dei costi doveva seguire la fase di sviluppo sulla rete territoriale e su quella ospedaliera. Ma le scelte operate non sempre sono state le migliori; così la fase di riqualificazione non è mai partita e si è sempre lasciato vivo il bacino dei precari della sanità ricchi soltanto di promesse.

2. CHI NON CI PASSA NON PUÒ CAPIRE
I cittadini siciliani che si recano in ospedale sperimentano ogni giorno difficoltà nei vari pronto soccorso; centinaia di malati anche gravi per assenza di spazi idonei o per esaurimento dei posti letto nei reparti vengono curati nelle barelle o nelle sedie della sala di attesa, delle aree di osservazioni breve e persino lungo i corridoi. Troppo spesso questi servizi restano sguarniti di personale e di presidi necessari come lettighe, collari, barelle spinali; i pazienti vengono ammassati in locali non adeguati, angusti, privi di ogni comfort e anche i medici, gli infermieri, gli operatori socio sanitari, che hanno scelto di lavorare in trincea, pagano le scelte di una politica sanitaria che finora non riesce a risolvere nessuno dei problemi delle aree di emergenza.

Per dare risoluzione alle criticità dei pronto soccorso, chiediamo:

1. Scegliere ai nuovi vertici delle aziende sanitarie della Regione persone di alta qualità, con l'impegno a risolvere i problemi dei pronto soccorso entro tempi ragionevoli pena la revoca del mandato.
2. Potenziare gli organici dei pronto soccorso attraverso l'accelerazione delle procedure di stabilizzazione e l'avvio dei concorsi per assumere a tempo indeterminato nuove leve
3. Migliorare l'accoglienza e la situazione alberghiera delle aree di emergenza dotandole di tutti i presidi necessari come barelle, letti, collari rendendo più funzionale gli spazi destinati ai malati
4. Aumentare la disponibilità di posti letto e procedere a una riorganizzazione di quelli esistenti in modo che i pazienti non sostino per giorni nelle aree di emergenza



Oggi: comunità San Francesco Saverio Palermo conta su di te

comunità San Francesco Saverio Palermo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Assessore sanità regione Sicilia Ruggero Razza: Un soccorso al Pronto Soccorso". Unisciti con comunità San Francesco Saverio Palermo ed 368 sostenitori più oggi.