bloccare la costruzione del mega depuratore del Garda sul fiume Chiese

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La creazione del mega depuratore del Garda sul fiume Chiese non risponde a logiche di salvaguardia ambientale, di gestione o di miglior tecnica. Risponde solo a logiche finanziarie. Non sarà quindi la migliore soluzione per il lago di Garda e comprometterà in modo irreparabile il fragile equilibrio del fiume Chiese la cui situazione idrica ha già creato problemi ambientali e sanitari, vedi legionella. Più passa il tempo più l'opposizione a quest'opera cresce perché appare evidente il suo non senso, fermiamo l'ennesima speculazione a danno di territori vergini e a sistemi fragili come quello del fiume Chiese