Regione Toscana: non togliere i medici dalle ambulanze del 118

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


 

In molte zone si elimina il soccorso con medico a bordo, in altre lo si sostituisce con le ambulanze infermieristiche, responsabilizzando in modo improprio e pericoloso, la stessa figura dell'infermiere, indubbiamente qualificato per le prestazioni di sua pertinenza deontologica, ma non per un atto medico delegato, con somministrazione di farmaci di primo soccorso su diagnosi ed indicazioni impartite solo telefonicamente, da un medico della Centrale Operativa.

 

Ancora una volta la Regione Toscana fà una scelta liberista privilegiando il risparmio sui costi alla qualità del servizio ai cittadini, scelta errata nei calcoli numerici quanto ingiusta nei contenuti umani e sociali.

Vogliamo affermarmare il diritto di ogni persona che vive sul nostro territorio ad avere un soccorso adeguato in emergenza sia che abiti in un' Area Metropolitana o in una città oppure viva in una zona a bassa densità abitativa montana o insulare.

 

 



Oggi: Filippo conta su di te

Filippo Simonelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Assessore regionale sanità regione Toscana: Regione Toscana: non togliere o medici dalle ambulanze del 118". Unisciti con Filippo ed 3.870 sostenitori più oggi.