Pesca dei ricci in Sardegna - “Consentita solo ai professionisti”

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Vietare la pesca dei ricci alle persone normali (pescatori sportivi e ricreativi) e aumentando il numero di raccolta (da 1000 a 3.500 a persona con le bombole) ai professionisti, non fa altro che svuotare maggiormente il nostro mare.

Sembra a questo punto che il problema della riduzione degli Echinodermi (Ricci di mare) sia del pescatore sportivo che poteva prenderne al massimo 50 a persona.

Vogliamo con questa petizione riportare il numero massimo di raccolta (con le bombole) a 1000 per i pescatori professionisti e lasciare a tutti la possibilità di prendere i 50 ricci che sono una nullità rapportati a chi li vende.

Firmiamo tutti uniti per far cambiare idea e il decreto all’assessore regionale dell’Agricoltura, Gabriella Murgia che  vuole “una completa preclusione per i pescatori sportivi e ricreativi”.