PETIZIONE CHIUSA

Salviamo il Museo del Manifesto Cinematografico di Via Gluck

Questa petizione aveva 3.977 sostenitori


La proprietà dell'immobile di Via Gluck 45 a Milano che ospita il Museo del Manifesto Cinematografico (realtà unica in Italia) ha comunicato la sua intenzione di partire a febbraio con i lavori di trasformazione dell'edificio.
Per chi non lo conoscesse è una realtà di 150.000 tra manifesti, locandine e fotobuste che raccontano la storia del cinema attraverso la sua rappresentazione grafica.
Nel museo sono inoltre custoditi bozzetti originali come quello della Medea di Pasolini ed oltre 60.000 foto dedicate al cinema.
Attori, set, registi di film italiani e internazionali sono testimoniati da questa ricca raccolta.
Tutto questo patrimonio tra 40 giorni dovrà sparire e sarà l'ennesimo caso di poca attenzione verso la cultura nel nostro paese.
L'Associazione Amici della Martesana insieme ad altre Associazioni della zona tra cui Atelier Gluck, che porta avanti il progetto del Museo, hanno già richiesto di poter avere in assegnazione una struttura da tempo in disuso ed attualmente in stato di totale abbandono posta ad un centinaio di metri dall'attuale sede del Museo impegnandosi a redigere a loro spese un progetto di ristrutturazione in accordo con gli Uffici Comunali competenti ed a reperire in proprio finanziamenti per le opere in progetto.

Con questa petizione si vuole sollecitare l'intervento da parte dell'Amministrazione Comunale affinché questo patrimonio culturale non venga disperso e venga tutelata una delle poche risorse culturali presenti in una zona problematica come quella della Stazione Centrale.



Oggi: Marco conta su di te

Marco Balsamo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Assessore alla Cultura del Comune di Milano – Filippo Del Corno: Salviamo il Museo del Manifesto Cinematografico di Via Gluck". Unisciti con Marco ed 3.976 sostenitori più oggi.