denuncia della disastrosa situazione delle strade di Calambrone, (PI).

denuncia della disastrosa situazione delle strade di Calambrone, (PI).

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Nunziante Esposito ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Assessore all'urbanistica Raffaele Latrofa.

Comune di Pisa
denuncia della disastrosa situazione delle strade di Calambrone.

A sostegno di questa lettera ci vogliamo adoperare ad una raccolta volontaria di firme così da rafforzare la denuncia di Roberto e Luisa.

"Buongiorno, siamo Realdini Roberto e Borsato Luisa non vedenti, siamo proprietari di una seconda casa in via delle Agavi 83 a Tirrenia.

Con la presente lettera, siamo a richiedere un incontro con l'assessore all'urbanistica Raffaele Latrofa per sottoporre lo stato disastroso del manto stradale e dell'assoluta mancanza dei marciapiedi, del parcheggio selvaggio autorizzato dei veicoli negli incroci e nella rotonda del viale Tirreno con viale Vione Vannini.
Inoltre vorremmo sottolineare le innumerevoli buche che, disseminate nelle varie strade, inducono i non vedenti, le persone in carrozzina o con problemi motori, a vere e proprie gare di crossing per cercare di non inciamparci e cadere, con seri rischi di procurarsi anche gravi lesioni.
Siamo a richiedere a nome personale e di molti frequentatori del Centro Vacanza per non vedenti “ Centro le Torri – Olympic Beach “ un incontro per dibattere i temi sopra esposti.
Proponiamo che l’incontro inizialmente si svolgesse in via delle Agavi 83 per iniziare con il visionare e verificare camminando lo stato di pericolosità delle strade per i pedoni, le carrozzine e per le biciclette; in un secondo momento presso il Centro le Torri - Olympic Beach per un confronto sia con il responsabile che con i fruitori della struttura.
Con la speranza che in tale occasione, le richieste di un intervento di manutenzione della viabilità venga accolta e la promessa che i lavori vengano ritenuti prioritari.
Confidando nella sensibilità, che contraddistingue questa amministrazione, porgiamo cordiali saluti.
in fede Realdini Roberto e Borsato Luisa. "

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!