Appello al Presidente Mattarella: R!DATEC! l'Ospedale di Marsala

Appello al Presidente Mattarella: R!DATEC! l'Ospedale di Marsala

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!

Al Presidente della Repubblica On. Prof. Sergio Mattarella e p.c.  

Al Ministro della Salute

On. Roberto Speranza

Al Presidente della Regione Siciliana 

On. Nello Musumeci

All'Assessore Regionale alla Salute

Dott. Ruggero Razza

Alla Presidente della Commissione Salute, Servizi Sociali e Sanità - ARS

On. Margherita La Rocca Ruvolo

Al Sig. Prefetto di Trapani

Dott.ssa Filippina Cocuzza

​Al Commissario dell'Asp Trapani

Dott. Paolo Zappalà

 

Illustrissimo Presidente Mattarella,

ci rivolgiamo a Lei, con la speranza che farà di tutto per far riconvertire al più presto il Covid Hospital di Marsala in ospedale per pazienti “normali". L’Ospedale è stato inaugurato nel giugno del 2009, dopo circa vent'anni dall’inizio dei lavori, ed è intitolato al giudice Paolo Borsellino. Nel marzo 2020, l’Ospedale, che aveva attivi circa 120 posti letto ma ne poteva contenere oltre 200, veniva convertito quasi completamente in Covid Hospital e tale continua ad essere ancora oggi.

La provincia di Trapani, che Lei conosce bene, da sempre ha avuto una sanità estremamente deficitaria, sia in termini di posti letto sia in unità operative specialistiche, e nel tempo ha costretto molti cittadini ad andare lontano dalla propria terra per potersi curare. In una provincia di 430 mila abitanti, con i suoi sei ospedali (oltre quello di Pantelleria), allocati rispettivamente nei comuni di Erice/Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Castelvetrano, Alcamo, Salemi, i posti letto complessivi prima della pandemia erano intorno a 700, circa la metà di quelli necessari per curare la maggior parte delle persone. Normalmente solo pochi pazienti dovrebbero essere costretti ad andare fuori provincia per potersi curare e questo dovrebbe avvenire solo per interventi di altissima specializzazione, come ad esempio per trapianti d’organo o per curare malattie rare, non certo per le comuni patologie, in particolare per quasi tutte quelle oncologiche, come purtroppo avviene da noi. Con l’inizio della pandemia la situazione è peggiorata notevolmente. Dal marzo del 2020, quando il nosocomio è stato trasformato in Covid Hospital, tranne per una breve parentesi estiva dello stesso anno, gli abitanti di Marsala e di Petrosino (circa novantamila) continuano ad essere senza Ospedale per i pazienti "normali" e trovano difficoltà, spesso insormontabili, a essere ricoverati negli Ospedali vicini, già in sofferenza di spazi e di personale. Nello stesso dicembre del 2020, la Regione ha iniziato la costruzione di un padiglione per pazienti Covid e altre malattie infettive, contiguo all'Ospedale, che avrebbe dovuto essere pronto nel maggio del 2021. Esso avrebbe dovuto contenere oltre 100 posti letto, facendo tornare il Paolo Borsellino alla sua normale attività. Ebbene, ancora oggi il padiglione è in fase di costruzione e non si sa se e quando sarà completato, quanti pazienti potrà ricoverare e con quale personale sanitario potrà funzionare. Ogni giorno vengono comunicati i decessi per Covid, ma non quelli per tutte le altre patologie, soprattutto oncologiche, anche perché sono stati rinviati molti interventi chirurgici, gli screening e molti controlli specialistici ambulatoriali. Visto che secondo gli esperti, dovremo convivere con il virus e che i più fragili avranno ancora bisogno di un ricovero ospedaliero, i cittadini di Marsala e Petrosino con molta probabilità resteranno senza l’Ospedale per la cura di tutte le patologie non Covid.

Egregio Presidente, ci rivolgiamo a Lei come garante della Costituzione, affinché anche i cittadini di questo territorio abbiano garantito il diritto alla salute. Rivogliamo l’Ospedale Paolo Borsellino e tutti i suoi posti letto, con tutte le unità operative precedenti e naturalmente con un numero adeguato di personale sanitario.

Certi del suo interessamento,

La ringraziamo cordialmente. 

Marsala (TP), Maggio 2022                                                                    

Associazioni che aderiscono alla petizione:

Associazione Medico Chirurgica Lilybetana

A.I.R.C. (Associazione italiana ricerca sul cancro)         

A.I.L ( Associazione italiana contro leucemia, linfomi e mieloma)                      

A.N.G.S.A (Associazione nazionale genitori persone con autismo)

C.I.F ( Centro Italiano Femminile)

Auser Petrosino (Associazione per l'invecchiamento attivo)

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!