Richiesta di un'indagine sulle accuse di molestie sessuali a carico di Dagri Rinpoche.

0 have signed. Let’s get to 5,000!

Tara SOS
Tara SOS signed this petition

Nota: la seguente lettera è stata originariamente inviata da un gruppo di monache senior al consiglio di amministrazione dell’FPMT, il 15 maggio scorso. Può essere firmata da chiunque creda che le gravi accuse di abuso sessuale fatte da alcune donne a questo lama tibetano dovrebbero essere approfondite con la compassione e l’imparzialità che meritano. Se si desidera aggiungere commenti, si prega di farlo usando parole corrette.

Cari amici nel Dharma,

Siamo un gruppo di monache senior che sono profondamente preoccupate per le recenti accuse di cattiva condotta sessuale da parte di Dagri Rinpoche, che ha insegnato per molti anni nei centri FPMT e altrove. Una donna indiana ha depositato un rapporto che testimonia che è stata molestata da lui durante un volo da Delhi a Kangra il 3 maggio, e ha riferito di questo incidente alla polizia, con conseguente arresto di Dagri Rinpoche. Un'altra donna, Jakaira Perez Valdivia, ha reso pubblico un video su Youtube in cui riferisce che Dagri Rinpoche l'ha molestata 10 anni fa quando era una monaca e viveva a Dharamsala. La signora Valdivia afferma che ci sono altre vittime, alcune delle quali fino ad ora hanno taciuto e vogliono restare anonime. Recentemente una donna in Corea ha pubblicato un messaggio su Facebook dicendo che Dagri Rinpoche l’ha molestata a Dharamsala. Alcune di noi conoscono personalmente altre monache occidentali che hanno riferito di essere state molestate da Dagri Rinpoche.

Queste vicende, nei giorni scorsi, sono state ampiamente diffuse su internet, siti di notizie e social media, in molti paesi in tutto il mondo. La scorretta condotta sessuale da parte degli insegnanti, in particolare dei maestri che indossano abiti buddhisti, può causare traumi duraturi e altre conseguenze dannose. A parte il danno arrecato alle vittime di abusi, vi sono in aggiunta gravi danni e perdita di fiducia quando le istituzioni buddhiste sembrano proteggere i violentatori piuttosto che le vittime e non offrono loro aiuto e protezione. Tali accuse hanno un effetto deleterio rispetto all’immagine del buddhismo e possono portare le persone a perdere il rispetto per il buddhismo e per gli insegnanti buddhisti in generale. Per queste ragioni, le recenti accuse di condotta sessuale scorretta sono motivo di grande preoccupazione.

Pertanto, esortiamo l'FPMT ad affidare a terzi un'indagine indipendente su tali accuse, e a rendere pubbliche le conclusioni di questa osservazione. Questa indagine dovrebbe essere condotta in modo tale che i querelanti e/o i testimoni si sentano sicuri di poter raccontare le loro storie in modo confidenziale e anonimo, se lo desiderano, e di essere ascoltati in modo aperto, imparziale e sensibile.

Devono avere la certezza che non dovranno affrontare denigrazioni, biasimi, critiche e ostracismo, come ha dovuto subire la signora Valdivia.

Sappiamo che Dagri Rinpoche ha rilasciato una lettera in cui si dichiara  innocente di due delle accuse. Tuttavia, sono emerse molteplici accuse, quindi un'indagine obiettiva e imparziale in merito a tali denuncie è l'unico modo per verificare attentamente i fatti. E’ necessario che la verità possa venire alla luce e che la fiducia possa essere pienamente ripristinata, anche se non nel Maestro, almeno nelle istituzioni buddhiste e nell'integrità del Dharma. Senza un'indagine indipendente che confermi il manifestarsi di violenze sessuali, è difficile prendere misure decisive per individuare coloro che ne sono responsabili e impedire loro di continuare a fare del male. Inoltre portare avanti un'indagine indipendente invia un chiaro messaggio che questo comportamento non sarà più tollerato e che ci saranno ripercussioni per i perpetratori. Questo è fondamentale per garantire un ambiente in cui la fiducia degli studenti potrà essere ricostruita.

L'FPMT ha svolto un lavoro meraviglioso nell'educare, per molti decenni, migliaia di persone in tutto il mondo diffondendo gli insegnamenti e la pratica del Dharma e speriamo davvero che continuerà a fare così nel futuro, per lungo tempo, ma questo lavoro deve essere fatto in accordo con l’etica buddhista, la compassione ed evitando di nuocere ogni essere. .

Grazie per la vostra cortese attenzione

Jetsunma Tenzin Palmo 
Fondatrice di Dongyu Gatsal Ling Nunnery, India

Bhikshuni Karma Lekshe Tsomo, PhD
Professoressa di University of San Diego, USA, e Fondatrice di Sakyadhita International Association of Buddhist Women

Bhiksuni Jampa Tsedroen, PhD
University of Hamburg, Germany

Bhikshuni Thubten Chodron
Badessa di Sravasti Abbey, USA

Bhikshuni Sangye Khadro
Insegnante FPMT, USA

Bhikshuni Tenzin Tsepal
Insegnante FPMT, USA

Geshema Kelsang Wangmo

Institute of Buddhist Dialectics, India

Venerable Lhundup Damcho (Diana Finnegan), PhD
Comunidad Dharmadatta

Venerable Tenzin Chogkyi
Insegnante FPMT, USA

Ghetzulma Carla Tzultrim Pemo Freccero
Italia

Ghetzulma Lucia Tenzin Ciotzo Bani
Italia

Venerable Tenzin Nordron
USA

Venerable Tenzin Yangchen
India

Venerable Ngawang Drolkar
Australia