No Angela, no canone

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Alberto Angela, presentatore di "Ulisse - Il Piacere della Scoperta", un programma di qualità e di successo, un programma che ogni anno risulta essere quello più apprezzato da chi paga il canone TV, cioè da noi tutti, forse abbandonerà la Rai. Perché? Perché, nonostante tutto ciò che dà a noi e all'azienda, ottiene poco: fino a qualche tempo fa, prima della nostra petizione "Meno Fazio, più Angela", Fabio Fazio faceva ritardare di mezz'ora l'inizio di "Ulisse - Il Piacere della Scoperta", lo stesso sta facendo adesso Gramellini. Inoltre la Rai dà poco spazio e pochi soldi ai programmi di Alberto Angela, danneggiando così la migliore divulgazione culturale, quella autentica, quella "pura, trasparente, corretta", quella che tanto piace a noi e che tanto bene fa. Per questi e per altri motivi dalla prossima stagione Alberto Angela rischia di dire addio al servizio pubblico che, come lui stesso dice, è la collocazione ideale per la divulgazione culturale, a patto, però, aggiungiamo noi, che sia un buon servizio pubblico, un verso servizio pubblico. Alberto Angela è il divulgatore culturale di cui la Rai ha bisogno, ma non quello che merita, non questa Rai perlomeno. E noi, senza Alberto Angela, non vogliamo più pagare il canone TV. No Angela, no canone.



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Caputo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Antonio Campo Dall'Orto: No Angela, no canone". Unisciti con Giuseppe ed 301 sostenitori più oggi.