Ripristino Stazioni metropolitana linea 1 Piscinola, Chiaiano, Frullone

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il trasporto pubblico napoletano è indignitoso e questo lo abbiamo sempre saputo. Sono anni che viaggiamo trattati come bestie ed in condizioni disumane. Dopo l'incidente ferroviario si è raggiunto solo il culmine di una situazione già esasperata. L'azienda non è in grado di far fronte all'emergenza! Le due o tre navette sostitutive non coprono il bacino di utenza che le stazioni della municipalità 8 servono, in quanto ne usufruiscono anche la popolazione proveniente dai Paesi limitrofi. Inoltre il problema grande è il traffico, non esistono più corsie preferenziali. Non è questo il modo di gestire un'emergenza. Napoli non è costituita solo dal centro storico, dove i bus sono il quadruplo di quelli destinati a noi. Noi della periferia siamo abbandonati! Ci state cagionando solo danni in termini economici e di salute a causa dello stress. Quattro ore per raggiungere il posto di lavoro è a dir poco vergognoso. Qualora la situazione non dovesse tornare alla normalità provvederemo a richiedere il rimborso promuovendo azione legale per ottenere il risarcimento di tutti i danni che questa azienda sta provocando a noi utenti.