PETIZIONE CHIUSA

Cambridge deve collaborare per la verità su Giulio Regeni

Questa petizione aveva 855 sostenitori


Da quando è stata aperta l'inchiesta sulla tragica morte di Giulio Regeni, tutti i professori e gli studenti dell'Università di Cambridge si sono rifiutati di collaborare con gli inquirenti italiani per spiegare effettivamente quali fossero i compiti e gli accordi presi per la tesi di dottorato di Giulio a Cambridge. In particolare la sua tutor, Maha Abdelrahman, non ha fornito alcun dettaglio sul motivo per cui ha mandato Giulio allo sbaraglio in una zona pericolosa e gli ha presentato l'uomo che poi lo ha denunciato ai servizi segreti. Non risulta che l'Università di Cambridge abbia chiesto informazioni alla docente o le abbia imposto di collaborare con la giustizia. Il governo inglese deve imporre all'università di Cambridge, preoccupata più per le ripercussioni sulla sua immagine che di rendere giustizia alla morte orribile di un giovane ricercatore che loro stessi hanno spedito a fare ricerche pericolose in un posto pericoloso, di fornire tutti i documenti in loro possesso per collaborare alle indagini e di prendere anche provvedimenti disciplinari contro i docenti che hanno sottovalutato il pericolo mettendo in gioco la vita di Giulio



Oggi: Federica conta su di te

Federica Ricci Garotti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "@angealfa: Cambridge deve collaborare per la verità su Giulio Regeni". Unisciti con Federica ed 854 sostenitori più oggi.