CASTRAZIONE CHIMICA PER VIOLENTATORI E PEDOFILI

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Assistiamo inermi ad un crescente numero di VIOLENZE SESSUALI perpetrate ai danni di DONNE e BAMBINI.

I dati inerenti le sole denunce sono sconvolgenti (oltre 2300 nei primi 6 mesi del 2017 con riferimento a violenze carnali su donne, ed oltre 500 subite da minorenni nel 2016), ma dobbiamo pensare che le vittime silenti, sono molte di più.

Le vittime possono essere le nostre mogli, madri, sorelle, figlie/i, che vengono segnate per tutta la vita dal punto di vista fisico, organico, psicologico, da un atto vile ed ingiustificabile.

L’attuale quadro normativo in materia però, è inadeguato rispetto ai numeri emergenziali del fenomeno, tanto che gli artt. 609 bis segg. del codice penale italiano, delineano una situazione favorevole al reo, il quale quindi, non trova deterrenza alcuna in tali previsioni, causa mancanza di pene severe e certezza della loro applicazione.

Chiediamo ai partiti politici, di portare in Parlamento una proposta di legge, mirata a cambiare le leggi che disciplinano questo reato, per arrivare finalmente a pene adeguate, e soprattutto certe, solo così si può giungere a quella deterrenza e prevenzione che è necessario perseguire, per arginare, o meglio azzerare questi reati infami.

È poi necessario, e non più rimandabile per un Paese civile, che ha l’obbligo di proteggere donne e bambini, l’introduzione della CASTRAZIONE CHIMICA, come atto preventivo e comunque repressivo per reati quali la violenza sessuale sulle donne e la pedofilia.

La castrazione chimica è un tipo di castrazione, solitamente non definitiva, prodotta da farmaci, e volta alla riduzione della libido e dell'attività sessuale, sia per chi ha già commesso il reato, ma che può essere richiesta volontariamente o indotta coattivamente anche al pedofilo in cura preventiva.

E,’ tra l’altro, già applicata come parte della pena di reati a sfondo sessuale, in diversi Paesi, quali: Stati Uniti e Canada, Russia, Polonia, Regno Unito, Svezia, Danimarca, Norvegia, Spagna, Germania, Francia.



Oggi: Michele conta su di te

Michele Labriola ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Andrea Orlando: CASTRAZIONE CHIMICA PER VIOLENTATORI E PEDOFILI". Unisciti con Michele ed 30 sostenitori più oggi.