Salviamo i pini sani di San Giovanni

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il comitato elbano ElbAlberi - per la tutela del paesaggio, la salvaguardia
e l'incremento del verde pubblico come bene comune -

INVITA
la cittadinanza e le associazioni del territorio a condividere la richiesta all'amministrazione comunale di Portoferraio di sospendere l'ordinanza di abbattimento dei pini del viale di San Giovanni avviando un' Istruttoria Pubblica che consenta di conoscere il dettagliato stato di salute di questi alberi e metta a confronto soluzioni alternative ed equilibrate per garantire la sicurezza della viabilità in quel tratto.

La salvaguardia e l' incremento del verde pubblico sono un obbligo per gli Enti Locali,come previsto dalla Legge 10 del 14 gennaio 2013 e da precisi indirizzi del Ministero per l' Ambiente che, oltre ad istituire la Giornata dell'Albero (21 novembre), impone precisi obblighi alle AA.CC. per quanto riguarda il bilancio arboreo dei Comuni e lo sviluppo degli spazi verdi Urbani.


Pertanto SI RICHIEDE ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE
trasparenza riguardo allo studio fatto e le perizie che avrebbero decretato l'abbattimento di 116 alberi e L'INDIZIONE di un CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO aperto alla cittadinanza


SI CHIEDE INOLTRE
alla cittadinanza e alle amministrazioni di riflettere sulle conseguenze di un'azione che appare indiscriminata e poco lungimirante per i danni immediati che produrrebbe:
1) danno estetico e al paesaggio, un danno che è anche economico, visto che I viali alberati sono nell'immaginario di tutto il mondo come tipicamente italiani. La bellezza è il nostro valore aggiunto strategico.

2) aumento degli incidenti, specie al levar e calar del sole, dato che il tratto scorre in direzione est-ovest, senza uno scudo visivo come quello della chioma degli alberi e viste le molteplici intersezioni stradali presenti in quel tratto.

3) danno ambientale in un periodo di emergenza climatica, poichè gli alberi producono ossigeno e assorbono inquinanti e CO2, tanto più in un percorso assai trafficato che in estate si troverebbe privo di termoregolazione.

4) danno alla biodiversità, perché gli alberi ospitano numerose specie animali Salvaguardare biodiversità e alberi, avviandoci a quella che potrebbe essere ancora una volta l'estate più calda di sempre, è uno dei modi che abbiamo per difendere la nostra salute e le stesse nostre vite.

Situazione attuale (2 Marzo 2020)

  • Il 4 marzo scatta l'attuazione della delibera comunale per l'abbattimento delle piante, in teoria potrebbero cominciare il taglio
  • Nella delibera si dice genericamente che i pini sono 'per la maggior parte malati e da abbattere' ma non si specifica quanti e perché.
  • Ad oggi le richieste di visione delle perizie tecniche (atti) anche per vie formali sono state più volte inattese.

PER RESTARE AGGIORNATI, GRUPPO FACEBOOK ELBALBERI: https://www.facebook.com/groups/478275153048731/



Oggi: Legambiente Arcipelago conta su di te

Legambiente Arcipelago Toscano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Amministrazioni Comunali: Salviamo i pini sani di San Giovanni". Unisciti con Legambiente Arcipelago ed 770 sostenitori più oggi.