Cancellazione concerto di Povia a Conegliano (Treviso)

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Giuseppe Povia, è un cantautore contemporaneo vicino a una formazione neofascista e antisemita.
Ritengo inopportuno e oltraggioso per l'intelligenza dei cittadini coneglianesi che un personaggio con idee cosi deliberatamente razziste e xenofobe debba esibirsi e fare della morale, nonché predicare l'ignoranza in una città all'avanguardia dal punto di vista culturale come è Conegliano.
Per questo l'obbiettivo è la CANCELLAZIONE DEL CONCERTO programmato per il 22 ottobre 2017.
Esiste un precedente ad un evento come questo: la cancellazione di un suo concerto a Trezzano sul Navigio.
Il presidente provinciale milanese dell'associazione ha detto che "non è ospite gradito a Trezzano sul Naviglio” perché “rappresenta una figura profondamente divisiva su molteplici temi, tra i quali quelli dell'accoglienza, della solidarietà, dell'unità del nostro Paese e delle stesse problematiche relative alle vaccinazioni” (sorgente: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/23/povia-lanpi-chiede-la-cancellazione-del-concerto-e-contro-vaccini-e-migranti-e-vicino-ai-neofascisti/3812991/
La petizione in caso di successo, verrà inviata a:
- all'amministrazione comunale della città di Conegliano (http://www.comuni-italiani.it/026/021/amm.html
- alla direzione del Teatro Toniolo, che dovrebbe ospitare l'evento (http://www.osservatoriospettacoloveneto.it/schede_profilo.asp?tipo=teatro&user=389

Di seguito alcuni dei bizzarri (per usare un eufemismo) predicamenti di Giuseppe Povia (da wikipedia).
Scie chimiche
Povia ha dichiarato che le scie chimiche esistono e ne ha denunciato la loro pericolosità.
Terremoti
Povia propose, in più occasioni, una teoria pseudoscientifica per spiegare il perché avvengano i terremoti. La teoria in questione asserisce che il gran numero di persone presenti sulla terra (7 miliardi) possano produrre dei terremoti con il loro movimento. Ma è stato dimostrato più volte, scientificamente, che anche se ogni persona sul pianeta venisse ragruppata assieme, ciò non porterebbe ad alcun evento sismico, dato che, il peso totale ha una massa troppo dilatata e distribuita per causare un sisma.
Vaccini
Povia ha espresso più volte contrarietà nei confronti dei vaccini e, oltre a credere nella correlazione tra vaccini e danni cerebrali, ne giustifica l'uso solo in virtù di emergenze sociali come (a suo dire) l'immigrazione di massa o il cibo scadente.
Lo stesso Povia ha appoggiato il movimento free vax (che molti associano a un espediente per non essere accusati di antivaccinismo).
Accuse di xenofobia
Dichiarazioni anti-immigrazione
Nel maggio 2013, Povia ha criticato Cécile Kyenge su Facebook affermando: "Se si prende a cuore i problemi degli extracomunitari dandogli la precedenza in una nazione come la nostra Italia, allora anche a me dà fastidio. L'Italia va gestita da italiani. [...] Se si continua così l'Italia andrà in mano ai cinesi."
Nel luglio del 2017, Povia ha elogiato il lancio di una molotov contro un hotel ai danni dell'imprenditore italiano Valerio Ponchiardi reo di avere ospitato 35 profughi. Povia ha definito quest'azione un atto patriottico.



Oggi: Davide conta su di te

Davide Benedet ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Amministrazione Comune di Conegliano: Cancellazione concerto di Povia a Conegliano (Treviso)". Unisciti con Davide ed 135 sostenitori più oggi.