Permetteteci di lavorare. Concedeteci la sanatoria.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Raccolta firme popolari

Il bar Valperino Caffé installava una struttura precaria a veranda antistante il locale, occupando una piccola parte di suolo pubblico. Il giorno seguente, il sindaco di Coli riscontrava l'abuso e prontamente faceva notificare dalla guardia comunale l'ordinanza di rimozione, motivandola con l'assenza di autorizzazione. Nonostante le successive richieste di autorizzazione in sanatoria, l'amministrazione irremovibile negava il permesso. I due giovani commercianti, genitori di due bambini, legati al territorio e alla voglia di rendere un buon servizio pubblico, hanno chiesto a più riprese spiegazioni, tanto da indurre l'amministrazione a richiedere un parere legale (a spese dei contribuenti) per confermare la decisione del Sindaco di voler smantellare la struttura.

 

I FIRMATARI RICHIEDONO

di interrompere il procedimento forzoso di demolizione della veranda

di permettere, dietro pagamento di regolare sanatoria, ai due commercianti di tenere la propria veranda a disposizione dei cittadini e avventori.



Oggi: Alessia conta su di te

Alessia Magnani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Amministrazione comunale : Permetteteci di lavorare. Concedeteci la sanatoria.". Unisciti con Alessia ed 239 sostenitori più oggi.