PETIZIONE CHIUSA

APRIRE LA BIBLIOTECA COMUNALE “S. QUASIMODO” DI MODICA (RG) CITTÀ PATRIMONIO UNESCO

Questa petizione aveva 53 sostenitori


Dopo aver bussato per anni alle porte del Sindaco attuale Ignazio Abbate,  ed ultimamente aver scritto al Ministro per i Beni Culturali Franceschini e all’Assessore per i Beni Culturali, Ambientali e
dell’Identità Siciliana, dopo aver compulsato il ‘Gabibbo’ di Striscia la Notizia, il sottoscritto Piergiorgio Barone - anche a nome di migliaia di cittadini ed interpretando i bisogni e i desideri del Gruppo "IO VADO IN BIBLIOTECA" - chiede agli uomini di cultura e a tutti i fruitori del web, di sottoscrivere la presente petizione tendente a sbloccare ogni impedimento al fine di APRIRE LA BIBLIOTECA COMUNALE “S. QUASIMODO” di MODICA (RG), città di quasi 60 mila abitanti, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, chiusa da 13 anni circa.

·         A seguito di lavori nell’edificio Palazzo dei Mercedari che da anni ospitava la biblioteca, i 35 mila volumi - di cui alcuni di grande pregio storico e letterario, comprese le cosiddette ‘cinquecentine’ - furono trasferiti in un altro palazzo, in attesa che nella nuova sede destinata a Biblioteca, Palazzo Moncada, venissero anche lì completati i lavori di ristrutturazione.
L’attuale Amministrazione comunale, insediatasi nel 2013, per quattro anni consecutivi ha fatto intendere che l’edificio ospitante la nuova sede avesse ormai bisogno soltanto di ‘pochissimi interventi di rifinitura e degli arredi’, comunicando formalmente in più occasioni l’imminente apertura della Biblioteca:

·         il 20 gennaio 2014, l’Assessore alla Cultura dichiara: “Siamo fiduciosi che Palazzo Moncada possa aprire già prima dell’estate… mancano pochissimi interventi.”

·         il 19 marzo 2015: il Sindaco Abbate dichiara: “Il completamento è imminente dato che mancano solo le porte antincendio e gli arredi per ospitare i libri… Prima dell’estate potrebbe iniziare la sistemazione della biblioteca.”

·         il 29 ottobre 2015: il Sindaco Abbate dichiara: “... in questi giorni dovremmo riuscire a fare il collaudo. Dopo si tratterà solo di fare la gara per gli arredi.”

·         il 10 marzo 2016: ancora il Sindaco: “L’aggiudicazione dei lavori per il completamento di Palazzo Moncada e l’acquisto di tutto quello che serve per approntare la biblioteca ci portano molto vicini alla riapertura di un servizio essenziale per i cittadini che da troppi anni aspettano invano di avere la loro biblioteca”.

·         il 2 marzo 2017, un anno dopo cioè: il Sindaco dichiara: “Completate le piccole opere murarie e acquistati gli arredi, la biblioteca sarà finalmente fruibile. Aprirla per questa Amministrazione è una priorità”.

·         il 7 aprile 2017: sempre il Sindaco Abbate: “Quindi i lavori per restaurare i locali dello storico Palazzo Moncada sono ormai conclusi. Adesso arriveranno gli arredi che ci permetteranno di poter aprire la struttura con molta probabilità già a partire dal prossimo mese di giugno.”

·         il 3 luglio 2017 infine, ancora il Sindaco Abbate: “... finalmente aspettiamo solo di collocare i volumi in quella che sarà la loro sede definitiva. Questi problemi burocratici… Purtroppo sono inconvenienti non dipendenti dalla nostra volontà e fuori dal nostro controllo.”

Ciò mostra - agli occhi di tutti - superficialità, incapacità di gestire il bene pubblico, poco interesse per la cultura. Atteggiamento che non è possibile tollerare oltre.

I cittadini di Modica desiderano: Conoscere i veri motivi dei ritardi; avere con certezza e serietà una data di riapertura per ridare alla Città di Modica la sua Biblioteca!



Oggi: Piergiorgio conta su di te

Piergiorgio Barone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Amministrazione Comunale di Modica (RG): APRIRE LA BIBLIOTECA COMUNALE “S. QUASIMODO” DI MODICA (RG) CITTÀ PATRIMONIO UNESCO". Unisciti con Piergiorgio ed 52 sostenitori più oggi.