FONDI COMUNALI CONTRO LA CRISI

FONDI COMUNALI CONTRO LA CRISI

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Rete Contro la Crisi Versilia ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Amministratori comuni versiliesi

La grave crisi pandemica ha innescato una crisi in moltissimi settori economici aggravando maggiormente la già precaria situazione occupazionale locale e creando ulteriore povertà e disuguaglianza tra le fasce sociali. Lavoratori e lavoratrici, precari e precarie, disoccupati e disoccupate si trovano oggi a dover affrontare un futuro senza certezze a causa del caro vita, del caro affitti e della perdita del lavoro o della sua precarietà (sia occupazionale che salariale). A breve scadrà il blocco dei licenziamenti e finirà la cassa integrazione, ma gli affitti continueranno ad essere richiesti, gli sfratti (abitativi e commerciali) riprenderanno in gran misura dopo giugno e le persone si ritroveranno con insufficienti forme di sostegno economico o con la cessazione di esse. Per questo chiediamo che le amministrazioni comunali pensino in primis ai propri cittadini e cittadine e al loro benessere, dando la priorità  ai loro diritti fondamentali (casa, lavoro, alimenti, sanità, istruzione) istituendo un fondo economico e forme di sgravi fiscali per tutti  e tutte coloro che hanno insufficienti entrate economiche, affinché possano far fronte ai pagamenti della vita quotidiana, anche in previsione di un futuro con scarse opportunità.

Ci hanno chiuso ma ci devono pagare, la pandemia non ha fatto altro che scoperchiare le inadeguatezze che il nostro paese e le varie amministrazioni comunali ci hanno lasciato in eredità e ora che l'acutizzarsi della crisi lavorativa si fa sempre più radicale, vogliamo una risposta concreta da parte delle amministrazioni comunali verso i propri cittadini. 

Come Rete Contro la Crisi Versilia ci mettiamo a disposizione di chiunque sia in difficoltà per supportare le proprie istanze attraverso sportelli sindacali, reti di auto organizzazione e forme di mutuo soccorso.

Vi invitiamo a scriverci alla nostra mail rete.controlacrisi@gmail.com e a contattarci o seguirci sulla nostra pagina Facebook @ReteControlaCrisiVersilia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!