Difendiamo la libertà d'espressione contro gli ergastoli inflitti ai giornalisti turchi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Non possiamo far finta che quello che succede in un paese a noi vicino non ci riguardi. Facendo sentire la nostra indignazione possiamo spingere le organizzazioni internazionali e i governi a fare pressioni sul governo turco. 



Oggi: Letizia conta su di te

Letizia Sammartino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani: Difendiamo la libertà d'espressione contro gli ergastoli inflitti ai giornalisti turchi". Unisciti con Letizia ed 21 sostenitori più oggi.