Aboliamo i veleni negli alimenti che mangiamo

Aboliamo i veleni negli alimenti che mangiamo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Gaetano Ori Saitta ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Alle società che pruducono proditti alimentiari

Nella società odierna i prodotti alimentari sono sempre più dannosi per la vita umana, contengono dei veleni che rappresentano un gravissimo problema per la società. Il grano è l’ingrediente principale alla base della produzione di tantissimi prodotti alimentari dal pane alla pasta, prodotti che consumiamo giornalmente. Il glifosato è un erbicida spesso utilizzato prima e dopo la semina. Di fatto, la sua funzione è quindi quella di pulire campi o frutteti da erbe infestanti, ma presenta alcuni “effetti collaterali”. L'agenzia nazionale ha affermato che il glifosato rappresenta a tutti gli effetti una sostanza che può portare allo sviluppo di forme tumorali. 

Il laboratorio di analisi "Il Salvagente www.ilsalvagente.it" ha effettuato mediante delle analisi di laboratorio dei test per analizzare la presenta di glifosato sui maggiori marchi/brand italiani di pasta italiana. Il noto programma "Striscia la Notizia" ha aperto un'inchiesta il quale dopo aver affrontato la questione del grano importato da Canada e USA (particolarmente contaminato da glifosato), si è anche soffermato sulla decisione di alcuni pastifici di rinunciare al grano proveniente da queste zone. Nel servizio si parla anche della presenza di microtossine nella pasta e di come, paradossalmente, siano stati fissati uguali limiti di legge per i bambini con meno di tre anni e per gli adulti.

Qui vengono allegati dei servizi televisivi svolti dal programma "Le Iene di Italiano Uno" riguardo il glifosato.

1) https://www.iene.mediaset.it/video/intervista-fabian-tomasi-glifosato-erbicida-morto_178698.shtml

2) https://www.iene.mediaset.it/video/pecoraro-l-europa-decide-di-non-essere-ecologica_63919.shtml

Quali sono quindi i marchi “eccellenti” e quelli che hanno invece ricevuto un giudizio scarso? Ecco l’elenco delle paste esaminate con accanto i voti assegnati, in seguito all’inchiesta compiuta da Il Salvagente e dalla quale è emerso che il grano utilizzato è diverso dal grano canadese o americano contaminato a livelli elevati:

Tre Mulini (Eurospin): 3;
Combino (Lidl): 3,5;
Del Verde: 4,5;
La Molisana integrale: 6;
Granoro: 6,1;
Coop: 6,2;
Divella: 6,3;
Barilla: 6,4;
Esselunga: 6,5;
Garofalo: 6,7;
Barilla 5 cereali: 6,9;
Barilla Bio: 7,5;
Buitoni: 8,7;
Coop Bio: 8,7;
De Cecco Bio: 8,8;
Rummo Bio integrale: 8,9;
Garofalo integrale: 8,9;
Alce nero Bio: 9.
Nella top 5 troviamo invece:

Rummo: 9,1;
La Molisana: 9,5;
Voiello 100% grano aureo: 9,5;
De Cecco integrale: 9,6;
De Cecco: 9,8.

Questo elenco considera soltanto i prodotti alimentari come la pasta, come ben sappiamo quasi tutti i prodotti alimentari contento farine pertanto possono potenzialmente essere inquinante da questa sostanza.

Alcuni pezzi di articolo e dati sono stati copiati dal portale: "QuiFinanza.it all'indirizzo https://quifinanza.it/lifestyle/glifosato-pasta-risultati-su-23-pacchi/256063/"

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!