MAGISTRATURA & AVVOCATURA 2020: Quo Vadis?

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Questo è solo il primo episodio di una vicenda che vede come protagonisti noi giovani aspiranti magistrati e avvocati. Molti candidati attendono da oltre sei mesi i risultati delle precedenti prove scritte dell'esame di avvocato, mentre altri non sanno ancora le date di svolgimento, nè dei futuri concorsi, nè delle prove orali dell'esame di abilitazione forense.

Non ci siamo però fatti prendere dalla sfiducia e abbiamo deciso di presentare una petizione al Ministro della Giustizia Bonafede, affichè si assuma la responsabilità di fornire chiare indicazioni a riguardo.

Firma anche tu!

Il covid19 è una sfida per tutti. Ministro, noi ci siamo, Lei?

Ecco cosa chiediamo:

1. Chiarezza sul concorso di magistratura: quali sono le ipotesi al vaglio del Ministero circa il concorso di magistratura? Quali saranno le modalità di svolgimento delle prove scritte a garanzia della salute dei candidati?


2. Evitare la sovrapposizione tra il periodo di preparazione dello scritto del concorso di magistratura 2020 e quella necessaria per l'esame orale di avvocato.


3. Che venga indicato espressamente il termine entro cui verranno corretti gli scritti dell'esame di avvocato 2019.


4. Che venga garantito un congruo periodo di tempo tra la comunicazione degli esiti degli scritti dell'esame d'avvocato 2019 e l'inizio delle prove orali.


5. Esenzione dalla tassa di iscrizione per chi non riesce a sostenere la prova orale prima del prossimo scritto di avvocatura 2020.

6. Chiediamo che ricomincino a decorrere i termini di presentazione delle domande per le borse di studio dell'anno 2019, spettanti ai tirocinanti presso gli uffici giudiziari.