PETIZIONE CHIUSA

Manifesto per l' aria pulita a Camaiore

Questa petizione aveva 33 sostenitori


Il problema dell’ inquinamento dell’ aria non è più trascurabile, danneggia chi fra noi è più debole: bambini, anziani, asmatici. Rappresenta un costo enorme per la società e per chi ne è direttamente colpito. In Italia il costo collegato al danno sanitario è superiore agli 80 miliardi l’ anno

Le prossime elezioni amministrative di questo Comune rappresentano un’ occasione di svolta per le politiche urbane.

Un occasione sia per sensibilizzare l’ amministrazione presente e futura. Ma anche per capire qual’ è il pensiero dei candidati sindaco, per discutere di questo importante tema. Si parla di ARIA, aria pulita per tutti, per ogni stagione. Per Camaiore, Capezzano e Lido

1. Conoscere per capire. E’ inaccettabile che un comune come Camaiore non disponga di dati on-line sulla qualità dell’ aria. Le amministrazioni devono impegnarsi a trasmettere ai cittadini informazioni tempestive e accurate sulla qualità dell’ aria attuale e prevista. I cittadini devono poter partecipare in modo attivo al monitoraggio dello stato dell’ aria sui canali ufficiali di Arpat e/o sul sito ufficiale del Comune

2. I rifiuti urbani devono essere recuperati e riciclati, limitando l’ abbandono. L'amministrazione deve impegnarsi per favorire la gestione responsabile dei rifiuti urbani ed eliminare il fenomeno dell’ abbandono che attualmente coinvolge oltre che campi privati anche canali fluviali e prossimità di aree abitate. Comprendere i motivi per cui alcune persone preferiscono abbandonare i rifiuti invece che riciclarli è essenziale e doveroso nei confronti dei cittadini virtuosi

3. Più risorse al trasporto pubblico e Sportello a Camaiore. Attualmente un abitante di Camaiore è costretto dopo le 20 a non poter godere di un trasporto pubblico verso le zone turistiche o lavorative. Questo peggiora le condizioni di vita poiché incoraggia l’ uso del mezzo privato con danni alla qualità dell’ aria. Chiediamo all’ Amministrazione di impegnarsi per aumentare quest’ orario almeno fino alle 24 e incrementare i collegamenti fra il Centro e la Riviera del Lido. E non meno importante predisporre un punto d’ ascolto in Comune per aiutare le persone nei loro problemi di mobilità. Il servizio notturno estivo Versilia By Night deve essere esteso anche alle zone di Camaiore e Capezzano

4. Serve una pista ciclabile. E’ da troppo che viene promesso e mai fatto. Serve una pista ciclabile che porti dal Centro Storico al Lido dove possano passare solo biciclette. L’ Amministrazione deve fare un atto di coraggio che migliorerà sicuramente la qualità dell’ aria ma anche la sostenibilità del traffico. Tale pista ciclabile deve lo ribadiamo essere interdetta al traffico di motocicli e automobili ed essere adeguatamente illuminata per gli spostamenti serali

5. Aumentare l’ efficienza energetica degli edifici, riscaldamento a legna e pellet è ridotto al minimo. L’ Amministrazione deve favorire l’adozione di installazioni a energia rinnovabile e l’efficientamento energetico degli immobili. Deve incentivare la conversione degli impianti esistenti in particolare quelli a biomasse. Per chi non intende rinunciare al caro focolare distribuire depliant e informative sul modo corretto di accendere un caminetto

6. Verde urbano e parchi lontano dalle strade. L’ Amministrazione deve impegnarsi nella tutela del verde pubblico. Il percorso parzialmente intrapeso per la tutela dei percorsi collinari deve essere valorizzato e perfezionate. Per un turismo ancor più eco-sostenibile e per scoprire le bellezze del nostro territorio.

7. Riduzione degli abbruciamenti del verde. L’ Amministrazione deve favorire lo smaltimento del verde tramite ritiri gratuiti a domicilio. Il fenomeno dell’ abbruciamento contribuisce a suo modo alla qualità dell’ aria. Deve essere fatta un opera di Informazione prima di tutto, e non meno importante di Ascolto per cercare di capire i problemi logistici che il recupero a domicilio comporta nell’ ottica di risolverli senza spese per i proprietari dei terreni.


Respirare aria pulita è un diritto di ogni individuo. L’ amministrazione deve prendere coscienza del problema, tramite l’ installazione di centraline per la misurazione degli inquinanti in almeno 3 punti distinti

Cioè nelle zone di Camaiore Centro, Capezzano Pianore e Lido di Camaiore

Attraverso l’ installazione rendere edotta la popolazione sui valori degli inquinanti presenti nell’ aria e adottare i provvedimenti di cui sopra per ridurli

Firma anche tu questa petizione e aiutami a diffondere queste poche righe, sai anche tu che è un bene per tutti!



Oggi: Giacomo conta su di te

Giacomo Marchetti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Sindaco Alessandro Del Dotto: Manifesto per l' aria pulita a Camaiore". Unisciti con Giacomo ed 32 sostenitori più oggi.