Vittoria confermata

Proposta Baratto Amministrativo nel territorio di Trabia e San Nicola.

Questa petizione ha creato un cambiamento con 47 sostenitori!


Lettera aperta diretta:

Al Sig Sindaco di Trabia Leonardo Ortolano
Al Vice Sindaco di Trabia Prof.ssa Marianna Domenica Piazza
All’Assessore al Bilancio, Finanze,
Tributi e Gestione del Personale Dott. Fortunato Infantino di Trabia
Al Presidente del Consiglio di Trabia Calogero Marino
E.p.c. Al Capo Gruppo di Maggioranza
del consiglio di Trabia Vincenzo Polizzi
Al Capo Gruppo di Minoranza
del consiglio di Trabia Maria Rosaria Turturici

Oggetto: Mozione d’indirizzo sul “Baratto Amministrativo” da discutere entro 120 giorni del prossimo Consiglio Comunale.

Premesso che:
Il baratto amministrativo è uno strumento introdotto dal decreto Sblocca Italia, che offre la possibilità ai cittadini in difficoltà di poter saldare i propri debiti con il fisco, mettendosi a disposizione del Comune per eseguire lavori socialmente utili. Attualmente sono molti i Comuni che stanno adottando tale opportunità.
In Italia, come riportato dall’Osce, la pressione fiscale risulta essere oltre il 42%.
La crisi economica colpisce tutti i settori, ma, come spesso accade in questi frangenti, ad esserne colpite maggiormente sono le classi disagiate e i poveri e che Trabia purtroppo, non fa eccezione.
La situazione di degrado urbano del nostro comune è sotto gli occhi di tutti.
VISTI
– L’art. 114 comma 2, 117 comma 6, 118 della Costituzione
– L’art. 24 del D.L.12 settembre 2014, n. 133 così come convertito con modificazioni dalla L.11 novembre 2014 n.164

CONSIDERATO CHE
1) ogni Amministrazione Pubblica dovrebbe sensibilizzare i cittadini a rispettare e tutelare il territorio in cui vivono, invitandoli anche a migliorare il decoro urbano;
2) come già evidenziato, la Legge n. 164/2014,24, comma 1 prevede che i Comuni definiscano criteri e condizioni per realizzare interventi su progetti presentati dai cittadini, deliberando riduzioni o esenzioni da tributi che, specialmente in questo particolare momento di crisi economica, sarebbero un chiaro segnale di vicinanza dell’Amministrazione ai problemi della cittadinanza tutta;
3) si fa riferimento ad un sostegno economico rivolto esclusivamente ai cittadini che versano in condizioni di disagio tali da impedire loro di far fronte ai bisogni fondamentali;
4) la fattiva collaborazione tra Amministrazione e cittadini rappresenterebbe uno stimolo a diffondere maggiore senso civico e di appartenenza, fornendo esempio di vicinanza delle Istituzioni alle problematiche quotidiane degli abitanti del territorio;
5) il Comune di Trabia presenta non poche difficoltà nel procedere alle attività di ordinaria manutenzione e/o ad interventi in genere sul territorio comunale a causa della scarsità delle risorse economiche;
6) i suddetti interventi, rientrando, nei casi individuati dalla sopracitata Legge, rappresenterebbero per il Comune di Trabia, da un lato, un’occasione per i contribuenti in difficoltà di assolvere ai propri doveri e, dall’altro, la possibilità di usufruire di una “nuova” forza lavoro;
7) tale iniziativa è una valida opportunità per la valorizzazione della persona e delle sue capacità, con effetti positivi sul piano psicologico per quei cittadini senza lavoro o che si trovano in difficoltà economica e che attraverso tale baratto si sentirebbero utili svolgendo attività per la propria città;
8) Il Comune di Trabia trova difficoltà a riscuotere i tributi;
9) con il sistema del “Baratto Amministrativo”, inoltre, il Comune di Trabia eviterebbe anche costi relativi per il recupero forzoso dei tributi; soprattutto si eviterebbe la procedura del recupero forzoso nei confronti di chi è davvero in difficoltà e non ha la possibilità economica di procedere al pagamento del tributo.

SI IMPEGNINO IL SINDACO E LA GIUNTA
1. ad attuare quanto previsto dall’art. 24 del D.L.12 settembre 2014, n. 133 così come convertito con modificazioni dalla L.11 novembre 2014 n.164 sopracitato;
2. a definire un Regolamento Comunale che introduca il “Baratto Amministrativo”;
3. a prevedere , in relazione al tipo di interventi, delle riduzioni od esenzioni da tributi inerenti il tipo di attività svolta (finalizzata a cura e rigenerazione dei beni comunali, riqualificazione, tutela e valorizzazione del territorio) recependole con norma specifica nei regolamenti applicativi dei tributi, al fine di permettere ai cittadini che si trovino in condizioni di difficoltà economica e/o lavorativa di usufruire di tale opportunità;
4. a dare idonea pubblicità all’iniziativa.

Cittadini attivi del territorio di Trabia e San Nicola

 



Oggi: FILIPPO conta su di te

FILIPPO FARINE ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Sig Sindaco di Trabia Leonardo Ortolano, Al Vice Sindaco di Trabia Prof.ssa Marianna Domenica Piazza, All’Assessore al Bilancio, Finanze, Tributi e Gestione del Personale Dott. Fortunato Infant...: Proposta Baratto Amministrativo nel territorio di ...". Unisciti con FILIPPO ed 46 sostenitori più oggi.