Le parole valgono: regaliamo un vocabolario Treccani all'on. Salvini

Le parole valgono: regaliamo un vocabolario Treccani all'on. Salvini

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Giovanni Giuliano ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidente Enciclopedia Italiana, Prof Franco Gallo

Caro Prof. Gallo, 

assistiamo con crescente allarme all'uso distorto della nostra lingua da parte di alcuni politici. In giorni recenti, l'on. Salvini ha usato  il termine "speronare" per descrivere la manovra di attracco della nave "Sea Watch" nel porto di Lampedusa. Chiunque possegga un vocabolario Treccani può verificare che il termine significa "investire un’altra nave (...) con lo sperone (più genericamente con la prua)". Fatto che, chiaramente, non si è verificato a Lampedusa.

L'on. Salvini ha anche parlato di "atto di guerra". Di nuovo, il vocabolario viene in nostro soccorso: "Guerra: Conflitto aperto e dichiarato fra due o più stati, o in genere fra gruppi organizzati, etnici, sociali, religiosi, ecc., nella sua forma estrema e cruenta, quando cioè si sia fatto ricorso alle armi". Con tutta la buona volontà, non capiamo come la definizione si possa applicare all'approdo di una nave con 42 profughi affamati nel porto di Lampedusa.

Qualunque cosa si pensi del problema dei migranti, pensiamo che il dibattito vada ricondotto ai suoi termini oggettivi, tramite un uso appropriato delle parole. Come è scritto sulla copertina del vocabolario Treccani: #leparolevalgono.

Proponiamo quindi che lei, a nome della Fondazione da lei presieduta, faccia dono all'on. Salvini di una copia del vocabolario Treccani. E che, se il carico economico non sarà eccessivo, tenga altre copie di scorta per politici di qualsiasi colore, che incorrano in analoghi infortuni linguistici. Sarebbe un piccolo passo per la Fondazione Treccani, un enorme balzo in avanti per la politica italiana.

Con molti cordiali saluti,

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!