Appello per l'esercizio del diritto di voto per gli Italiani residenti in Paesi extra UE

0 have signed. Let’s get to 1,000!


Appello delle cittadine e dei cittadini Italiani residenti in Paesi Extra UE per l’esercizio del diritto di voto alle Elezioni Europee previste per maggio 2019.

Al Presidente Della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte.

Siamo cittadine e cittadini Italiani ed Europei residenti in Paesi Extra UE. La quasi totalità dei Paesi Europei permette ai propri cittadini di esercitare il diritto di voto anche al di fuori dei confini dell’Unione Europea (UE) nelle modalità più varie, dal doversi recare nelle sedi diplomatiche al voto per corrispondenza.

Tuttavia, a noi cittadini italiani residenti nei Paesi Extra UE, l’esercizio del diritto di voto è consentito esclusivamente tornando nel nostro paese d'origine. In altre parole, come elettori italiani incontreremmo condizioni estremamente sfavorevoli per poter esercitare tale diritto.

Visto il momento storico che stiamo vivendo, nonché l’importanza fondamentale del Parlamento Europeo per le politiche nazionali ed europee vorremmo assicurarci che il nuovo Parlamento sia rappresentativo di tutti gli Europei - inclusi gli Italiani residenti nei Paesi oltre i confini dell’Unione Europea.

Ci appelliamo dunque a Voi per chiedere di essere messi in condizione di esercitare il nostro diritto di voto alle Elezioni Europee previste per il 26 maggio 2019 tramite i consolati e le ambasciate, o nelle modalità che verranno ritenute logisticamente più opportune.

Promotori:

Gabriele Librandi

Federica Sasso

Gaia van der Esch