VOGLIAMO SUBITO ASSISTENZA DOMICILIARE PER IL COVID-19

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Francesca Massardi
1 year ago
Garanzia di assistenza

Thanks for adding your voice.

Paola Casalino
1 year ago
Per avere assistenza domiciliare adeguata al Covid !!!

Thanks for adding your voice.

annamaria falvino falvino
1 year ago
È giusto iniziare a curarsi a casa, e non quando è troppo tardi

Thanks for adding your voice.

ignazio giovanni patrone
1 year ago
Tutti i potenti sono stati curati a domicilio. È ora di farlo anche ai comuni mortali.

Thanks for adding your voice.

Ireo Bono
1 year ago
Ritengo l'istituzione delle USCA di fondamentale importanza per la terapia ed il controllo dell'epidemia da coronavirus.

Thanks for adding your voice.

Claudia Gargani
1 year ago
Assistenza domiciliare covid19

Thanks for adding your voice.

alfio ronzani
1 year ago
Perché gli ultimi governi hanno imposto il numero chiuso alla facoltà di medicina, hanno fatto tagli alla Sanità e hanno deciso di chiudere moltissimi ospedali e strutture territoriali per l'assistenza sanitaria, nonché trasformato il Diploma da infermiere in laurea universitaria cosa che non avviene in molte nazioni col risultato che poi si assumono infermieri provenienti da altri Paesi. Si vuole una sanità gratuita ma poi si impongono i tagli??? E per il futuro cosa prevedono i politici? Forse è il momento di invertire la rotta!

Thanks for adding your voice.

Carolina Paciotti
1 year ago
Bisogna trovare una soluzione vera e questa è la strada più facilmente percorribile

Thanks for adding your voice.

maria grazia niutta
1 year ago
sto firmando perché l'assistenza domiciliare della FASE PRECICE di malattia è essenziale per prevenirne la progressione verso la MORTE!

Thanks for adding your voice.

Lucia Fusilli
1 year ago
Sono d'accordo sulla necessità che l'accesso alle e le modalità di cura siano uguali per tutti