PETIZIONE CHIUSA

ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL'INFANZIA PER TUTTI I LAUREATI

Questa petizione aveva 538 sostenitori


Ad oggi, un laureato quinquennale in lettere, filosofia, sociologia, storia, fisica, matematica ed altre discipline, che ambisca all’insegnamento nella scuola primaria, DEVE RICOMINCIARE IL PERCORSO DI FORMAZIONE, della durata di 5 anni, per poter accedere all’insegnamento.
PERCHE’ LE ISTITUZIONI NON TUTELANO E RICONOSCONO IL VALORE DEL TITOLO DI LAUREA già conseguito? Perché ci stanno chiedendo di disconoscerlo?
CHIEDIAMO AL MINISTRO DEL MIUR che i laureati in Italia VEDANO RICONOSCIUTO IL PROPRIO TITOLO e gli anni investiti nella formazione.
CHIEDIAMO, previo superamento di una prova di accesso e di eventuali integrazioni volte ad acquisire le competenze disciplinari, psico-pedagogiche e metodologico-didattiche necessarie, CHE VENGA SANCITO IL DIRITTO DI ACCEDERE all'insegnamento nella scuola primaria e dell'infanzia PER TUTTI I LAUREATI.
Non chiediamo l'abilitazione per il solo fatto di essere laureati, ma di avere accesso ad una forma integrativa PENSATA AD HOC, oppure che venga spezzato il ciclo unico, a favore del 3+2, con accesso a numero chiuso per il percorso specialistico ai laureati provenienti da altri percorsi disciplinari.
Passare dall’abilitazione con diploma a quella con laurea quinquennale, PONE FORMALI LIMITI AGLI ASPIRANTI INSEGNANTI, e serve solo ad arricchire le casse degli Atenei.
NOI CREDIAMO,INVECE, che possa portare maggiore ricchezza LA PLURALITA’ DISCIPLINARE e l’esperienza pedagogica dei laureati provenienti da tutti i corsi di studi, che vogliano trasmettere la propria esperienza formativa e didattica, in un orizzonte pedagogico che abbia al proprio centro il bambino nella sua complessità.



Oggi: Assunta conta su di te

Assunta Latorraca ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Ministro dell'Università e della Ricerca : ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL'INFANZIA PER TUTTI I LAUREATI". Unisciti con Assunta ed 537 sostenitori più oggi.